Politica
dicembre 12, 2014 1078 Visualizzazioni

Unione Civica Chiaravalle propone una petizione sul futuro dell’area ex Cral

Unione Civica Chiaravalle propone una petizione sul futuro dell’area ex Cral

Sabato pomeriggio 13 Dicembre e domenica mattina 14 Dicembre, i chiaravallesi che lo vorranno avranno la possibilità di sottoscrivere la petizione popolare diretta al Sindaco e al Consiglio Comunale, con la quale si chiederà il riesame di tutti gli atti amministrativi che hanno portato alla adozione e alla approvazione della Variante Urbanistica del Centro Storico e della Scheda di Piano relativa alla area ex Cral.

L’iniziativa, organizzata dal Coordinamento Cittadino nato dalla ” lettera aperta” che ha recentemente riproposto la questione della gestione dell’urbanistica e della tutela del territorio Comunale, è una grande occasione per tutti i Cittadini, indipendentemente da ogni appartenenza politica, per riconquistare il diritto di intervenire direttamente nei processi decisionali che interessano l’intera Comunità, e sottrarli così alla gestione verticistica ed affaristica che ha caratterizzato la politica urbanistica ed edilizia a Chiaravalle negli ultimi decenni.

Nonostante l’assordante silenzio che i cosiddetti gruppi di opposizione in Consiglio Comunale continuano a tenere sulla questione della strana riduzione del prezzo di vendita da circa € 7.00.000,00 a poco più di € 2.200.000 nel giro di sei mesi, della successiva vendita dell’area ex Cral a trattativa privata, e sulle modalità di approvazione della Variante, ormai la vicenda è diventata di pubblico dominio anche grazie alle iniziative organizzate da Associazioni di categoria e Forze Politiche, ed innumerevoli sono stati in questi ultimi giorni gli interventi sulla stampa locale di Associazioni e anche di semplici cittadini che chiedono chiarezza.

Unione Civica Chiaravalle, avendo sin dall’inizio denunciato le storture e i punti oscuri dell’intera vicenda dell’area ex Cral, appoggia l’iniziativa e sarà presente con un proprio manifesto di sostegno accanto ai punti di raccolta delle firme, che proseguirà poi anche nei giorni successivi con volantini informativi nei pubblici locali cittadini.

Unione Civica Chiaravalle invita tutti i chiaravallesi di buona volontà a sostenere fattivamente l’iniziativa recandosi, sabato pomeriggio 13 Dicembre e Domenica mattina 14 Dicembre presso i punti di raccolta lungo C.so Matteotti, per firmare la petizione popolare.

da Unione Civica Chiaravalle
unionecivicachiaravalle.wordpress.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments