Eventi
maggio 11, 2015 1380 Visualizzazioni

Una giornata particolare al Parco Comunale di Grancetta

Una giornata particolare al Parco Comunale di Grancetta

Sabato 9 Maggio il Parco Comunale di Grancetta si è risvegliato di buon mattino con l’insolito rumore dei tosaerba. La squadra di operai del Comune di Chiaravale era all’opera e al loro passaggio il bel verde del prato riemergeva velocemente dall’intrigo delle erbe primaverili … preannuncio di un evento speciale?

A lavoro finito e per qualche ora il parco è tornato deserto, regno solo di pace e cinguettii, come sempre senza bambini, senza vecchi, nonostante la bella giornata di sole …

Poi nel primo pomeriggio, a poco a poco, ecco arrivare il suono delle percussioni e degli strumenti a fiato e a corda. Chitarre elettriche, sassofono, batteria, basso, piano e ancora flauto, triangolo, shaker, e infine, dejambe, darbuka, didgeridoo: un piccolo popolo di giovani musicisti ha risposto all’invito del Circolo Arci Spazio Rosso Cacciapesca. “Fredoom Music Experience” questo il nome della Free Jam Session organizzata con il patrocinio del Comune di Chiaravalle.

Una “Jam Session“ è un incontro casuale di musicisti che suonano senza niente di scritto o premeditato, solo improvvisazione! É piacevole ascoltare come si evolve l’armonia nel suono e l’intesa nella strumentazione. Espressione musicale, spazio e creatività ai giovani: queste sono state le parole chiave dell’evento, primo di una piccola serie estiva che Spazio Rosso Cacciapesca porterà in scena a Grancetta con il patrocinio del Comune di Chiaravalle.

Non è facile trovare buona musica e artisti emergenti, tanto meno se si vive alla periferia della periferia, dove purtroppo più frequentemente si incontrano degrado ed abbandono: questa è la sfida alla base di un più ampio progetto che impegna Spazio Rosso a contrastare gli effetti di una crisi infinita, costruendo dove essa distrugge, unendo dove divide.

dal Circolo Arci Spazio Rosso Cacciapesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments