Sport
gennaio 25, 2016 2904 Visualizzazioni

Tris vincente del Futsal Chiaravalle

Tris vincente del Futsal Chiaravalle

Il girone di ritorno inizia nel migliore dei modi per il Chiaravalle Futsal, con una vittoria esterna fondamentale e meritata, al termine di un match complicato, disputato in un campo difficile per dimensioni e fondo di gioco, dominato per larghi tratti soprattutto dal punto di vista del possesso palla, ma sbloccato solo nell’ultimo quarto di gara.

ASD MONTESICURO TRE COLLI – CHIARAVALLE FUTSAL: 1 – 3

Marcatori: Marcucci (M) // Gnesi (C) Ciarimboli (C) Sampaolesi (C)

ASD MONTESICURO TRE COLLI: 1 – Carino Riccardo, 2 – Lucarelli Andrea, 3 – Andreoni Alessandro, 4 – Marasca Matteo, 5 – Giacchetti Luca, 6 – Magrini Alex, 7 – Marcucci Roberto (K), 8 – Genovesi Alessio, 9 – Montanari Jacopo, 10 – Toto Nicholas, 11 – Maiellaro Agostino, 12 – De Tullio Germano. All. Santilli Alessio

CHIARAVALLE FUTSAL: 1 – Sampaolesi Giacomo, 2-  Gentilucci Nicolò, 3 – Rinaldi Edoardo, 4 – Cristiani Gianluca, 5 – Ciarimboli Mattero, 6 – Tesei Simone, 7 – Gnesi Stefano, 8 – Zizzamia Mario, 9 – Spinsanti Edoardo, 11 – V ichi Fabrizio (K), 12 – Pierini Michele. All. Maggiori Andrea

 

Si inizia con il gioco costantemente in mano ai rosanero che nei primi minuti mancano di poco il bersaglio con Tesei e Gentilucci; quest’ultimo centra invece lo specchio al 10′ trovando la reattiva risposta di De Tullio. A metà tempo salgono un po’ i padroni di casa, ma Sampaolesi si fa trovare pronto in 2 occasioni: al 12′ bella respinta sulla conclusione di Magrini giunta al termine di una bella azione personale, al 16′ tempestiva uscita su Giacchetti lanciato in area dopo aver vinto due fortunosi rimpalli. Un minuto dopo, al 17′, il vantaggio del Montesicuro: palla calciata in area direttamente da fallo laterale da Marcucci e solita incredibile carambola tra portiere e difensore con pallone che termina in rete! La reazione ospite arriva con Spinsanti che da posizione defilata costringe il portiere alla deviazione in angolo, quindi con Zizzamia il cui tiro a botta sicura trova la ribattuta fortuita di un compagno di squadra, infine con Ciarimboli che dai 10 metri conclude di poco a lato; troppo poco per trovare la via del pareggio e primo tempo che si conclude con il generoso vantaggio anconetano.

Partita bloccata anche nei primi minuti di gioco della seconda frazione con la prima vera occasione che arriva al 7′ ed è dei padroni di casa: Marcucci sfrutta la nuova disattenzione difensiva degli avversari per ritrovarsi solo davanti a Sampaolesi, bella uscita del portiere rosanero, palla che torna ancora nei piedi di Marcucci che con la scavetto trova il palo quindi la definitiva parata. Il pericolo scampato funziona da definitiva sveglia per la Maggiori’s band che da questo momento chiudono gli avversari nella propria metà campo nel tentativo di ribaltare il risultato; Tesei si rende pericoloso in tre circostanze: al 10′ botta forte, ma centrale con respinta di De Tullio in angolo; 2′ dopo bel dribbling sul diretto avversario e incrocio dei pali clamoroso con palla che torna incredibilmente in campo dopo aver dato l’illusione del gol; al 18′ nuova tempestiva uscita del portierone locale a serrare la via della porta. Ancora 1′ ed arriva finalmente il gol del pareggio, siglato da bomber Gnesi bravissimo a recuperare palla a metà campo, quindi ad involarsi verso la porta avversaria e a concludere la propria azione con la puntatina precisa che ruba il tempo a De Tullio finendo in rete. Sulle ali dell’entusiasmo il Chiaravalle continua a spingere creando occasioni in serie: Gnesi si gira ancora bene, respinta del portiere, palla a Tesei che scivola nel momento della conclusione; al 21′ vero e proprio miracolo di De Tullio sulla botta incredibile di Ciarimboli disinnescata in corner; al 22′, proprio su azione di calcio d’angolo, altra splendida conclusione di Ciarimboli su cui nulla può il portiere anconetano che questa volta deve piegarsi al meritato vantaggio ospite. La pressione rosanero si allenta comprensibilmente un po’, ma i padroni di casa continuano a non rendersi pericolosi, anzi al 27′ è ancora Tesei a sfiorare il doppio vantaggio con il tiro ad incrociare che manca di poco il bersaglio e per pochi cm non trova la deviazione di Gentilucci appostato sul secondo palo. Negli ultimi minuti sale un po’ la sofferenza dei chiaravallesi che dopo aver commesso il quinto fallo cumulativo devono anche difendere sui padroni di casa schierati con il portiere di movimento; in verità una difesa concentrata ed arcigna consente di rischiare praticamente nulla ed anzi al 31′ arriva il gol della sicurezza con Sampaolesi che dalla propria porta rilancia verso quella avversaria trovando la deviazione di De Tullio che non blocca la palla lasciandola sfilare in porta per il definitivo 3 a 1.

Si chiude così, con una vittoria importantissima per il Futsal ora chiamato a confermarsi nell’impegnativa gara casalinga di sabato 30 quando al palas chiaravallese arriverà la terza forza del campionato, quel Pianaccio che fa della velocità e della grinta il proprio punto di forza; rispondere con le stesse armi, ma anche la propria maggiore organizzazione di gioco sarà fondamentale per ottenere l’auspicato risultato pieno!

di Simone Marani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments