Sport
settembre 29, 2015 1006 Visualizzazioni

Rossini regala la prima vittoria alla Biagio Nazzaro

Rossini regala la prima vittoria alla Biagio Nazzaro

La Biagio vince e muove la classifica, ma quanta fatica contro i ragazzini della Vigor, che a più riprese hanno messo in difficoltà, con un pressing alto, la mediana chiaravallese, provocando altresì preoccupanti annebbiamenti difensivi in virtù di pregevoli verticalizzazioni!
Nei rossoblù padroni di casa è assente Gabrielloni, indisponibile per una contrattura, mentre esordiscono dal primo minuto sia Medici che l’argentino (ex Chievo) Jelicanin.

BIAGIO NAZZARO 2 – VIGOR SENIGALLIA 1
BIAGIO NAZZARO: Tavoni, Medici, Candolfi, Fenucci, Giovagnoli, Cecchetti (89’ Ruggeri), Rossini D., Rossini L. (71’ Santoni), Cavaliere, Jelicanin (80’ Gatti), Domenichetti. A disposizione: Falcetelli, Carloni, D’Urzo, Giampieri. All. Lelli
VIGOR SENIGALLIA: Tonelli, Brunori, Curzi, Pambianchi, Pallacini, Gregorini (46’ Paolini), Vieira (71’ Pianelli), Siena, Nacciariti, Gorini, Cuomo (83’ Pistelli). A disposizione: Bartoletti, Capuani, Giudici, Marinangeli. All. Mancini
RETI: 37’ Cecchetti, 77’ Paolini, 79’ Rossini D.
ARBITRO: De Luca di Pesaro
Note: ammoniti Gorini al 29’, Pambianchi al 65’, Rossini D. al 79’ e Cuomo all’81’. Calci d’angolo: 7-3. Spettatori 250 circa

Due azioni personali di rilievo nei primi minuti di gara: gli autori (al 3’ Cavaliere per la Biagio e al 10’ Gorini per la Vigor) fanno tutto bene tranne che la conclusione finale. Dopo un ripiegamento molle di Giovagnoli, su cui non ne approfitta Cuomo (18’), la Biagio cerca la via della rete con una botta di Leonardo Rossini, che termina alta. Al 29’ l’episodio che manda su tutte le furie lo staff adriatico: Gorini, ancora lui, trova spazio e affonda sulla sinistra, superando anche Tavoni in uscita per poi finire a terra sul più bello dopo il presunto contatto con lo stesso. Il fischio dell’arbitro sembra decretare il rigore e l’espulsione per il portiere chiaravallese, ma tra lo stupore generale De Luca ammonisce invece Gorini per simulazione (le immagini televisive sembrerebbero tuttavia dare ragione all’arbitro). L’episodio obnubila i ragazzi di Mancini, che dopo un colpo di testa impreciso di Gregorini subiscono il vantaggio chiaravallese al 37’: Domenichetti centra per Jelicanin, il quale di testa serve il libero Cecchetti che non fallisce la stoccata da centro area. Due giri di lancette e Biagio ancora pericolosa con una sventola di Diego Rossini, deviata in angolo da Tonelli. Nella ripresa i rossoblù di casa sembrano controllare agevolmente il vantaggio. La Vigor cala, ma quando meno te l’aspetti piazza il colpo: palla filtrante per Paolini (difesa di casa cercasi) e preciso tocco dell’attaccante che supera Tavoni. Il pareggio adriatico è però effimero: al 39’ gran sinistro di Diego Rossini e palla all’incrocio per il 2-1 biagiotto. Ultimi fuochi con una sbilenca conclusione di Pistelli al 38’ e una palla gol per Cavaliere al 43’, poco deciso sotto porta.

da ASB Biagio Nazzaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments