Sport
novembre 3, 2014 1181 Visualizzazioni

Quinto pareggio consecutivo per il Chiaravalle Futsal

Quinto pareggio consecutivo per il Chiaravalle Futsal

A.S.D. REAL SAN COSTANZO – CHIARAVALLE FUTSAL:  2  – 2
Marcatori:  Tesei (C) Vichi (C) // Mela (R), Campanelli (R)
Formazioni:
A.S.D. REAL SAN COSTANZO: Del Grosso Paolo, Boni Maicol, Camilloni Giacomo (K), Boiani Gianluca, Santini Marco, Lucarini Alessandro, Mela Umberto, Camilloni Cristian, Fazio Francesco, Campanelli Cristian, Talamelli Luca, Camilloni Alessandro. All. Maggiori Luca
CHIARAVALLE FUTSAL: Sampaolesi Giacomo, Omenetti David, Rinaldi Edoardo, Cristiani Gianluca, Tesei Simone, Spinsanti Edoardo, Ranieri Salvatore, Menotti Diego, Vichi Fabrizio (K), Mansi Matteo. All. Maggiori Andrea

Il risultato più difficile del calcio a 5 sta diventando il leitmotiv di questa fase della stagione del Chiaravalle Futsal; finisce in parità, infatti, anche il derby fra le squadre guidate dai fratelli Maggiori, il quinto pareggio consecutivo per i rosanero chiaravallesi, segnale di una squadra capace di “giocarsela” con tutti, di rimanere sempre in partita, ma anche carente di maturità e cattiveria agonistiche, caratteristiche necessarie per riuscire a chiudere la partita nel momento giusto o comunque a gestire con tranquillità un risultato positivo.

Nel match di San Costanzo il punteggio appare giusto, frutto di un primo tempo giocato molto bene dagli ospiti e di una seconda parte di gara che ha visto invece i padroni di casa all’arrembaggio, capaci di creare varie occasioni da gol, quindi di colmare il doppio svantaggio e raggiungere meritatamente la parità.

Parte forte la squadra di Andrea Maggiori creando al primo minuto 2 buone occasioni con Menotti e Vichi che trovano già pronto Del Grosso; ancora Menotti impegna il portiere locale al 5′, preludio del bel gol di Tesei, che si libera bene del proprio marcatore e scaglia un imparabile tiro sul secondo palo; il Real reagisce, si butta in avanti, cerca di chiudere gli avversari nella propria metà campo, esprime un bel “giro palla”, ma le occasioni latitano e quando arrivano trovano Sampaolesi pronto e reattivo, come al 10′ su una bella conclusione di Boni o al 17′ quando Boiani e Campanelli trovano la doppia respinta consecutiva del portiere ospite. Il Chiaravalle gestice bene, difende con concentrazione, si fa vedere con le ripartenze veloci di Spinsanti e Rinaldi; su una di queste Del Grosso è costretto all’uscita disperata fuori area con le mani: ammonizione per il portiere e punizione dal limite di cui si incarica Vichi, che prima trova la ribattuta del portiere quindi insacca di cattiveria sotto la traversa. E’ il gol del 2 a 0, meritatissimo dal capitano chiaravallese, autore anche in quest’occasione di una splendida prestazione. Il primo tempi si conclude con il tiro di Menotti sull’esterno della rete da buona posizione e una bella occasione per Fazio che trova però la grande parata del portierone chiaravallese.

La seconda frazione vede un Real molto più determinato, pronto a rischiare il tutto per tutto, con un gioco che diventa più confuso, ma più pericoloso, anche perchè il Chiaravalle perde lucidità ed aggressività in fase difensiva, soffrendo l’aggressività dei padroni di casa. Le occasioni arrivano soprattutto da calcio piazzato, con Sampaolesi bravo sul tiro a botta sicura di Boni su schema da calcio d’angolo, quindi il salvataggio di Vichi sulla linea dopo una punizione di Lucarini, ancora la parata del portiere ospite su una mischia furibonda in area con Fazio e Boiani che trovano le respinte affannose della difesa chiaravallese. Il Futsal risponde con la punizione di Vichi ben parata e il tiro cross di Menotti che scheggia il palo a conclusione di un 3 contro 2 che poteva essere meglio gestito. Un minuto dopo, è il 16′, arriva il gol di Mela, che praticamente da calcio d’angolo, dopo una respinta, trova la conclusione impossibile, capace di passare sotto le gambe di un paio di giocatori e finire in rete toccando il secondo palo. Ancora Menotti prova a portare i suoi a distanza di sicurezza, ma il suo tiro su schema da calcio di punizione finisce di poco a lato; scampato il pericolo il Real riparte col forcing che porta al pareggio del 21′, ancora da calcio da fermo, con il tiro di Boiani da fallo laterale, respinto da Sampaolesi ed insaccato da Campanelli, lesto a punire la distrazione della difesa ospite. Un minuto dopo Cristiani, in ottima posizione, non trova il controllo decisivo. Ma i padroni di casa ora credono nella vittoria, spingono sull’acceleratore, trovando un insuperabile Sampaolesi, bravo prima sulla punizione di Mela, quindi 2 volte su Campanelli, infine su Boni la cui conclusione trova anche la traversa.

Il risultato non si muove più; continua la striscia positiva per entrambe le squadre, ma continua anche la ricerca dei fondamentali 3 punti: prossima tappa venerdì 7, al Palasport Comunale, contro la quotata Futsal Ancona!

di Simone Marani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments