Sport
ottobre 20, 2015 1301 Visualizzazioni

Poker di Tesei, al Futsal Chiaravalle il derby tra i fratelli Maggiori

Poker di Tesei, al Futsal Chiaravalle il derby tra i fratelli Maggiori

Nel derby in famiglia tra i fratelli Maggiori arriva la prima vittoria in campionato per il Chiaravalle Futsal: cercata e meritatissima, al termine di una gara dominata il cui risultato va persino stretto ai padroni di casa, trascinati dal poker di Tesei, autori di un’ottima prova di squadra.

CHIARAVALLE FUTSAL – ASD REAL SAN COSTANZO: 5 – 2
CHIARAVALLE FUTSAL: 1 – D’Angelantonio Mirko, 2 – Gentilucci Nicolò, 3 – Rinaldi Edoardo, 4 – Cristiani Gianluca, 5 – Manocchi Marco, 6 – Tesei Simone, 7 – Gnesi Stefano, 8 – Bini Luca, 9 – Spinsanti Edoardo, 10 – Menotti Diego, 11 – Vichi Fabrizio (K), 12 – Pierini Michele. All. Maggiori Andrea
ASD REAL SAN COSTANZO: 1 – Del Grosso Paolo, 3 – Camilloni Giacomo (K), 4 – Cerusici Jacopo, 5 – Fraboni Thomas, 6 – Pazzagli Diego, 7 – Lucarini Alessandro, 8 – Mela Umberto, 9 – Camilloni Cristian, 10 – Boni Maicol, 11 – Campanelli Cristian, 12 – Vassilich Matteo, 13 – Camilloni Alessandro. All. Maeggiori Luca
Marcatori: Lucarini (R), Tesei (C) // Tesei (C), Tesei (C), Tesei (C), Fratoni (R), Spinsanti (C)

Chiaravalle Futsal aggressivi sin dall’inizio: i primi squilli sono di Tesei e Menotti che costringono Del Grosso alla deviazione in angolo; al 6′ arriva la ghiotta occasione per Spinsanti che ben servito da Menotti a centro area si fa ipnotizzare dal portiere avversario. E come spesso accade.. la prima occasione degli avversari coincide con il gol del vantaggio: Pierini è bravo sul primo tiro di Lucarini, ma nulla può sulla ribattuta in rete dello stesso numero 7. I ragazzi di mister Andrea Maggiori non si abbattono e riprendono il loro monologo: al 12′ capitan Vichi salta il diretto avversario e scarica il sinistro che colpisce il palo interno, quindi la schiena del portiere prima di uscire; pochi minuti dopo bello scambio Gentilucci – Cristiani con quest’ultimo che calcia alto da ottima posizione; al 22′ ancora botta pericolosa di Vichi con Del Grosso che si salva d’istinto! Gli ospiti si rifanno vivi in attacco al 24′ con Fraboni che da posizione favorevolissima non trova la porta dopo una palla persa banalmente dai padroni di casa. Il finale di tempo è ancora di marca chiaravallese: al 29′ Gnesi conclude sul portiere in uscita un’azione di rimessa, mentre 1′ dopo Tesei scarica in rete il contropiede ottimamente gestito con Menotti e Vichi. E’ il gol del meritatissimo pareggio che chiude la prima parte di gara.

La seconda frazione di gioco continua sulla falsa riga della prima, con il netto dominio dei chiaravallesi, più bravi però a concretizzare le occasioni create; così al 5′ arriva il gol del vantaggio con Tesei che su calcio di punizione trova lo spiraglio giusto trafiggendo barriera e portiere. Seguono le occasioni di Vichi che manca il bersaglio di un niente in due circostanze ravvicinate con altrettante conclusioni dalla media distanza. L’allungo dei padroni di casa arriva nel giro di 3′ e porta ancora la sigla di Tesei: al 16′ il numero 6 rosanero ruba palla a metà campo, s’invola verso la porta avversaria e non lascia scampo a Del Grosso; al 19′, invece, ribatte in rete la respinta del portiere avversario sul velenoso tiro-cross di Rinaldi. E’ l’apoteosi per Tesei e per il Chiaravalle Futsal tutto. La reazione degli ospiti è guidata da Fraboni che trova il gol che potrebbe riaprire la gara al 22′, concludendo al meglio uno schema su calcio di punizione; 3′ dopo lo stesso Fraboni impegna Pierini da buona posizione. Il San Costanzo tenta il tutto per tutto nei minuti finali, mister Luca Maggiori schiera il portiere di movimento, ma la mossa “disperata” porta al gol della sicurezza per il Futsal con Spinsanti che ruba palla a metà campo ed entra nella porta avversaria palla al piede! Un attimo dopo il fischio finale che sancisce la supremazia chiaravallese.

Archiviata questa vittoria bella e fondamentale, è già necessario pensare al prossimo impegno: venerdì 23 ad Ancona ad attendere la squadra del presidente Balducci ci sarà il Verbena C5, compagine solida ben guidata da mister Bobo Marcelletti, una vecchia conoscenza del futsal chiaravallese; dare continuità al momento positivo è condizione imprescindibile per tentare l’auspicata risalita della classifica.

di Simone Marani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments