Sport
marzo 6, 2015 824 Visualizzazioni

Mission impossible per la Biagio, Fenucci: “Montegiorgio forte, ma possiamo dire la nostra”

Mission impossible per la Biagio, Fenucci: “Montegiorgio forte, ma possiamo dire la nostra”

Non prendono gol da 5 partite? Me lo dici ora tu perchè non seguo assiduamente le statistiche ma a questo punto verrebbe da rispondere che prima o poi un gol lo dovranno pur incassare e magari a farlo saremo proprio noi a segnarlo!”. Risponde con una battuta il tecnico della Biagio Nazzaro Gianluca Fenucci chiamato a mettere in campo una squadra capace di dar noie ad un Montegiorgio reduce da 7 vittorie nelle ultime 8 partite; ruolino che l’ha proiettata in terza posizione a sole 2 lunghezze dalla capolista Folgore Falerone. “Loro sono in fiducia e considerata la classifica vorranno proseguire così perchè giustamente ci stanno credendo. Per quanto riguarda noi non dobbiamo inventarci chissà quale ricetta. Basterà fare quello che cerchiamo sempre di fare, scendendo in campo giocando come abbiamo sempre fatto a prescindere dall’avversario, senza paure. Non dobbiamo snaturarci dunque. Magari potrà tornarci utile un pizzico in più di accortezza e concentrazione”.

La gara dell’andata fu quasi un trauma perchè un Montegiorgio in netta difficoltà di gioco e classifica violò il Comunale con un pesante 3-1. “Ricordo bene quel match -spiega l’allenatore chiaravallese- e spero vivamente di vedere una Biagio diversa. Quel giorno ci si mise anche la sfortuna con l’infortunio di Giovanni (Fenucci ndr). Ora siamo di certo più concreti e più attenti, doti che ci serviranno molto a Montegiorgio dove incontreremo una squadra dall’intelaiatura importante e allenata da un tecnico esperto. Gare come quella di domenica scorsa col Grottammare ci deve insegnare che con il sacrificio, soffrendo tutti insieme, cercando sempre di esprime un calcio propositivo, si possono raggiungere risultati notevoli. E poi non scordiamoci che il Montegiorgio, per quanto forte, è pur sempre una squadra di questa categoria!

Arrivare ad appuntamenti così con la rosa in salute e al completo può far la differenza. “Rientra dalla squalifica Cecchetti ma perdiamo per lo stesso motivo Cecchini, dunque dovrò ridisegnare la squadra rispetto alle ultime uscite perchè in porta giocherà Falcetelli. Gli under verosimilmente verranno schierati uno in difesa e un altro nella linea mediana, ma queste sono considerazioni che posso fare adesso, avrò un’idea più chiara solo dopo la rifinitura di sabato -conclude Fenucci- che per problemi dei campi dovremo fare a Borghetto.

di Giovanni Romagnoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments