Sport
febbraio 12, 2015 1020 Visualizzazioni

Marani vuole riprendersi i punti persi

Marani vuole riprendersi i punti persi

“Pianaccio alla nostra portata”

Va smaltita in fretta la delusione per il brutto ko di Mercatello, dove il Pieve D’Ico ha liquidato il Chiaravalle Futsal 5-2.
Dispiace perché tra andata e ritorno non ho notato nulla di superiore del Pieve d’Ico nei nostri confronti e non riesco a spiegarmi la loro posizione di classifica – analizza il Direttore Sportivo del Chiaravalle Futsal – probabilmente affrontano tutte le partite con la mentalità giusta, cosa che a noi a Mercatello è mancata”.

Qualche alibi per il provvisorio 4-0 con il quale si è chiuso il primo tempo?
“Forse abbiamo organizzato male la trasferta e siamo arrivati tardi in palestra.
Vogliamo archiviare in fretta la sconfitta e ripartire dalla reazione del secondo tempo”.

Non c’è tempo per piangersi addosso, a Chiaravalle arriva un Pianaccio diretto rivale alla salvezza.
“I punti in palio varranno il doppio.
Temo Dzelil e Sabbatini, due buoni giocatori, ma noi abbiamo la squadra per poter arginare il loro potenziale e ritornare alla vittoria”.


A metà febbraio è tempo di bilanci.
Ottimista in ottica salvezza? Chi secondo te non riuscirà a raggiungere l’obiettivo?
“Io sono ottimista per natura e quindi non ho paura di pronosticare la nostra salvezza.
Credo inoltre che la prima della griglia non disputerà i playout perché gli attuali quattordici punti che ci separano dalla terzultima non credo che diminuiranno.
Dando un’occhiata alla classifica confido nella risalita del Pietralacroce, mentre, ahimè devo puntare il dito contro il San Costanzo allenato dal mio amico Luca Maggiori perché hanno inanellato pesanti sconfitte che non sono di buon auspicio”.

Di Luca Rebiscini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments