Sport
novembre 9, 2015 1080 Visualizzazioni

L’Ostrense C5 ferma la corsa del Chiaravalle Futsal

L’Ostrense C5 ferma la corsa del Chiaravalle Futsal

Il Chiaravalle Futsal non ingrana la 4^, dopo 3 vittorie consecutive incappa nella sconfitta esterna in quel di Ostra; risultato maturato al termine di una gara molto combattuta, dall’elevato tasso agonistico, giocata molto bene dagli ospiti soprattutto nel secondo tempo quando, ancora una volta, è mancata solo la capacità di concretizzare l’incredibile mole di gioco e di occasioni create.

A.S. OSTRENSE C5 – CHIARAVALLE FUTSAL:  4  – 2
A.S. OSTRENSE C5: 1 – Ugolini Simone, 2 – Federiconi Paolo, 3 – Gasparini Gabriele, 4 – Frattesi Andrea, 5 – Giuliani Matteo, 6 – Meschini Jacopo, 7 – Macculi Antonio, 9 – Ugolini Daniele, 10 – Pacenti Giacomo (K), 13 – Basili Matteo, 14 – Cenci Alessandro. All. Tonelli Tommaso
CHIARAVALLE FUTSAL: 1 – Sampaolesi Giacomo, 2 – Manocchi Marco, 3 – Rinaldi Edoardo, 5 – Ciarimboli Matteo, 6 – Tesei Simone, 7 – Gnesi Stefano (K), 8 – Gentilucci Nicolò, 9 – Spinsanti Edoardo, 10 – Menotti Diego, 12 – Pierini Michele. All. Maggiori Andrea
Marcatori:  Ugolini D. (O), Ugolini D. (O) // Spinsanti (C), Ugolini D. (O), Tesei (C), Autogol (O)

Senza capitan Vichi (sarà fuori per circa un mese a causa di un infortunio rimediato in allenamento), Cristiani e Bini (per impegni lavorativi) la squadra di mister Maggiori si presenta comunque carica e pronta ad affrontare lo stimolante impegno della piccola palestra ostrense; partono meglio i padroni di casa che si affidano al loro uomo di punta, Pacenti Giacomo, che nei primi 10′ crea 3 occasioni importanti: al 5′ recupera palla e da ottima posizione spara sulla traversa, al 8′ la sua conclusione da calcio di punizione viene salvata sulla linea da Ciarimboli, al 10° infine la bordata da fuori area scheggia il palo. La reazione chiaravallese arriva con Ciarimboli che sfiora il gol in un paio di occasioni, prima col tiro deviato che sibila alla sinistra del portiere avversario, quindi, sull’ottimo servizio di Gentilucci, con la conclusione a botta sicura che non trova la porta. La punizione dal limite di Tesei che finisce anch’essa appena fuori, anticipa di poco 2 episodi molto simili tra loro capaci di rendere in discesa la gara dei padroni di casa: da 2 palle parse banalmente, al 24′ e al 28′, nasce infatti la doppietta di Ugolini D. molto bravo a concludere al meglio le occasioni regalate dal Futsal! L’ultima chance per gli ospiti non viene sfruttata al meglio da Tesei che al 30′ spara sul portiere in uscita.

La ripresa vede il Chiaravalle che tenta il tutto per tutto per recuperare il risultato, trovando la rete che dimezza le distanze già dopo 30 secondi: Spinsanti, ben servito da Menotti, spara sotto la traversa superando l’incolpevole Ugolini S. Ora l’Ostrense soffre, al 7′ viene espulso il nervoso Gasparini e nei 2′ in superiorità numerica il Chiaravalle sfiora clamorosamente il gol con Rinaldi, che da ottima posizione conclude sopra la traversa, mentre Spinsanti viene bloccato sul più bello dall’uscita tempestiva del portiere avversario! Nel momento migliore degli ospiti arriva inveve l’allungo dei padroni di casa, con il solito Ugolini D. capace di completare il proprio hat trick, al 15′, con la fucilata dai 10 metri. Il Chiaravalle Futsal non si arrende, moltiplica anzi gli sforzi creando occasioni a ripetizione: al 16′ Tesei costringe Ugolini alla splendida deviazione in angolo, nell’azione successiva Rinaldi trova il palo esterno da ottima posizione, al 20′ Ciarimboli, dopo una bell’azione personale, scarica verso la porta avversaria il bolide che colpisce la traversa, quindi il palo, prima di uscire incredibilmente. Il meritato gol che accorcia le distanze arriva al 23′ con Tesei bravo a liberarsi bene del proprio diretto avversario e a trovare il sette con la botta imparabile. Il Chiaravalle continua spingere, aggredendo in difesa (al 24′ raggiunto il 5° fallo cumulativo) e ripartendo bene in velocità; così al colpo di testa di Pacenti su cui è bravo e reattivo Pierini, seguono altre occasioni clamorose per gli ospiti: al 27′ Tesei mette in mezzo per Gentilucci che in anticipo sul portiere viene atterrato dal difensore, sembrerebbe rigore netto, ma l’arbitro non fischia considerando la palla non in possesso dell’attaccante rosanero; lo stesso pivot chiaravallese si rende pericoloso priam al 28′, quando non riesce a superare il bravo Ugolini S. tempestivo in uscita, infine al 31′ quando ben servito a centro area da Tesei trova ancora la miracolosa respinta del portiere ospite. La beffa finale arriva nel secondo dei 3 minuti di recupero: un fallo laterale alto, buttato in mezzo all’area, finisce sulla schiena di Menotti quindi in rete, chiudendo di fatto la contesa.

Peccato per il risultato, ma resta la prestazione compatta e convincente della compagine rosanero che se sarà capace di limare i propri limiti in zona gol e mantenere stessa intensità e concentrazione in tutte le partite potrà sicuramente togliersi belle soddisfazioni. Il prossimo incontro è sicuramente uno dei più impegnativi della stagione: sabato arriva a Chiaravalle la corazzata Ankon C5, considerata da tutti l’ammazzacampionato di quest’anno. Per fare risultato occorrerà la gara quasi perfetta, ma le possibilità per far male ci sono eccome; tentare di sfruttarle a pieno è l’imperativo d’obbligo per la Maggiori’s band!

di Simone Marani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments