Sport
febbraio 9, 2015 1224 Visualizzazioni

L’Esivo Volley torna al successo di fronte a El Diablo di Cuba

L’Esivo Volley torna al successo di fronte a El Diablo di Cuba

Terza vittoria in campionato per l’Esino Volley che superando a domicilio il fanalino di coda Arabona Manoppello interrompe una serie di 5 sconfitte consecutive.

CIOCARB ARABONA MANOPPELLO-ESINO VOLLEY    0-3
MANOPPELLO: Cavallo Di Tonto Bratti (L1) Marcucci Madonna Albanese Paris Del Grosso (L2) Felizzi Ricciuti Di Carlo D’Onofrio All.Despaigne-Madonna
ESINO: Cavaliere Cerioni Gobessi Lombardi Perelli Principi Ridoni Rossi Silvestri Vagnarelli Vignoli Gabrielloni (L1) Mondaini All. Lombardi-Persico
Parziali 22-25  17-25  18-25
Arbitri: Azzolina-Rex di Roma

Le ragazze di Lombardi non avevano alternative; era imperativo categorico tornare dall’Abruzzo con una vittoria da tre punti e così è stato. Non si può certo dire che la partita sia stata esaltante e che i problemi siano risolti, tutt’altro.

Anche contro l’ultima della classe cali di tensione e conseguenti pause non sono mancati, ma i tre punti sono comunque arrivati, anche abbastanza tranquillamente, e dovranno essere un punto di partenza per ritrovare convinzione ed entusiasmo e preparare al meglio il prossimo importantissimo impegno casalingo con Cervia.

Nonostante coach Lombardi si fosse particolarmente soffermato sull’importanza di approcciare bene e con la giusta concentrazione il match l’avvio è da brividi: al primo tempo tecnico Manoppello è avanti 8-1! Per fortuna le Esine iniziano a ricevere qualche palla e le padrone di casa dimostrano che se sono a zero punti non è per caso. La rimonta è lenta ma costante ed il primo vantaggio ospite si concretizza sul 18-19. Il set procede sul filo dell’equilibrio fino al 22-22 quando con Lombardi al servizio il set viene chiuso sul 22-25.

Nel secondo parziale le marchigiane provano a prendere il largo ma i troppi errori consentono alla formazione di Despaigne di restare a contatto fino al 17 pari quando ancora un turno di servizio di Lomabrdi opera il break di 8-0 fino al 17-25 finale. Da segnalare gli 8 punti di Gobessi in questo set.

Il terzo set non ha storia, la squadra di Lombardi arriva fino al +10 ed il tecnico ospite da spazio alla panchina anche a causa di alcuni problemi fisici (vedi Ridoni). Le locali arrivano a -4 ma il risultato non sembra mai in discussione e si arriva agevolmente al 18-25 finale.

Simpatico ed emozionante il post partita con le ragazze dell’Esino “impegnate” in una serie di flash con uno dei mostri sacri  del volley mondiale di tutti i tempi, il mitico Joel Despaigne – El Diablo di Cuba (allenatore della squadra locale) leader indiscusso della nazionale cubana nella indimenticabile finale dei mondiali brasiliani del 1990 contro l’Italia che diede il via a quella che divenne poi la “generazione dei fenomeni”.

Prossimo impegno casalingo dell’Esino Volley sabato 14 febbraio al PalaMenotti di Marina di Montemarciano alle ore 17. Occorre il sostegno del pubblico per aiutare la squadra a credere ancora nel sogno salvezza

da Esino Volley

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments