Cronaca
luglio 9, 2015 5051 Visualizzazioni

Le precisazioni del Sindaco Costantini dopo la conferenza stampa sui reperti del Chiostro

Le precisazioni del Sindaco Costantini dopo la conferenza stampa sui reperti del Chiostro

Riceviamo e pubblichiamo integralmente le precisazioni che ci ha fatto pervenire il Sindaco di Chiaravalle Damiano Costantini a seguito della pubblicazione di un articolo sul nostro sito dopo la conferenza stampa dedicata al ritrovamento dei reperti del Chiostro che si è svolta nella mattinata di martedì.

Gent.mo Direttore,
ho appreso da un articolo apparso sul sito da Lei diretto che l’Amministrazione Comunale, durante la conferenza stampa, non avrebbe fornito precise risposte in ordine al finanziamento di ulteriori ricerche archeologiche presso il Chiostro di Chiaravalle all’interno del quale sono stati riportati in luce numerosi reperti dell’età del bronzo recente. Se Lei avesse partecipato personalmente alla conferenza stampa avrebbe facilmente compreso, alla stregua di molti cittadini e di diversi giornalisti, che l’Amministrazione Comunale nel bilancio di previsione che sarà portato in discussione al Consiglio Comunale del 28 luglio, metterà a disposizione somme sufficienti per l’esecuzione di ulteriori scavi ed indagini nelle modalità indicate dalla stessa Soprintendenza archeologica. Ulteriori somme saranno messe a disposizione con variazioni di bilancio o direttamente nel bilancio 2016 per finanziare ulteriori e futuri lavori che eventualmente il Ministero vorrà effettuare.
Le comunico, come già detto in conferenza stampa e a riprova di quanto sopra esposto, che l’Amministrazione Comunale ha già chiesto formalmente alla Soprintendenza archeologica ed architettonica l’autorizzazione all’effettuazione delle suddette ricerche finanziate con fondi di bilancio. Tutto ciò con il solo ed unico scopo di scrivere un nuovo capitolo della storia di Chiaravalle.
Cordialmente.
Damiano Costantini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments