Sport
novembre 28, 2014 1061 Visualizzazioni

La Biagio non delude e conquista la Finale di Coppa Italia

La Biagio non delude e conquista la Finale di Coppa Italia

L’accesso alla Finale di Coppa Italia era cosa scontata, perché farsi recuperare il 3 a 0 della gara di andata sarebbe stato davvero troppo, ma era comunque un passaggio da ratificare; così la Biagio assolve i suoi doveri e nel doppio confronto col Vismara chiudi i conti per 4 a 1.

Al Comunale di Chiaravalle i pesaresi scendono con la consapevolezza di non avere nulla da perdere, mentre per l’undici di Fenucci, infarcito di under, c’è solo da mantenere la calma. Il gol di Zangara potrebbe minare qualche sicurezza ma il colpo di testa di Rossini dell’1 a 1 rasserena subito tutti.

A contendersi la possibilità di alzare la Coppa, e soprattutto la possibilità di accedere alla fase nazionale della competizione (il traguardo finale, superata la concorrenza delle altre Regioni, dà il pass diretto per la Serie D), sarà la Folgore Falorone Montegranaro che ha avuto la meglio nel doppio confronto con il Monticelli.

Per la Biagio quella del 21 dicembre sarà la 4^ finale di Coppa Italia. Dopo i successi del 1993 sul Lucrezia per 1 a 0 e ancora per 1 a 0 sul Caldarola nel 2005, nel 2011 il Tolentino spense i sogni di gloria della squadra allora allenata da Giuliani superando i rossoblu solo nei tempi supplementari per 2 a 1 (il gol decisivo fu segnato da Melchiorri, ora bomber del Pescara in Serie B).

Se già da tempo si conosce la data, domenica 21 dicembre appunto, non è invece ancora stato deciso il campo.

La conquista della Finale non ha tuttavia rasserenato completamente l’ambiente rossoblu che in campionato sta vivendo una fase poco felice. La Società, per permettere una maggiore concentrazione a Mister e giocatori, ha così deciso che fino a data da destinarsi i rapporti con la stampa verranno tenuti esclusivamente dal Presidente e dal Vicepresidente.

di Giovanni Romagnoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments