Sport
luglio 8, 2015 1466 Visualizzazioni

In pieno svolgimento il campus del Settore Giovanile della Biagio Nazzaro

In pieno svolgimento il campus del Settore Giovanile della Biagio Nazzaro

Disciplinati, attenti, appassionati. Sono i ragazzi della Biagio Nazzaro che stanno partecipando al Camp Rossoblu di Camerino e che non hanno nulla da invidiare ai loro colleghi professionisti. Si impegnano con costanza negli allenamenti nonostante la calura, si applicano nelle esercitazioni ed apprendono rapidamente, seguono i consigli e le proposte degli allenatori e si divertono un mondo.
Imparare divertendosi seriamente” è il motto del campus organizzato da Gianluca Fenucci, direttore tecnico del settore giovanile biagiotto, affiancato dagli allenatori Ciro Menotti, Marco Pirani, Rossano Caprari, Lorenzo Ripanti.

Il camp è in pieno svolgimento a Camerino ed i piccoli biagiotti alloggiano nella splendida Villa Fornari, con la famiglia Bottacchiari che ha accolto con tanta disponibilità la truppa dei giovanissimi biagiotti che anche a tavola possono gustare la cucina succulenta ma genuina dei titolari di Vialla Fornari.

In campo si suda e si apprende, con gli allenatori particolarmente attenti al raggiungimento degli obiettivi tecnici, dalla conduzione della palla, al colpo di testa, all’uno contro uno, al controllo, al passaggio ed al tiro con partite molto sentite e tirate.
E poi ci si diverte moltissimo anche perché i ragazzi hanno già potuto apprezzare la validità delle stupende strutture sportive compresi la piscina ed il campo da beach soccer. Anche dopo gli allenamenti i piccoli rossoblù possono trascorrere momenti divertenti: l’animazione non manca e le serate sono piacevolmente movimentate, tra giochi di gruppo, musica, zumba, e tornei di carte.

E’ una splendida esperienza anche per noi allenatori – dice Gianluca Fenucci – con ragazzi educati e solari. Un ringraziamento a chi ci ha supportato: i genitori e le famiglie, Graziano Tittarelli di Astralmusic, che ci è sempre stato molto vicino, lo sponsor tecnico Maracanà, Lucia Lofiego, istruttrice di zumba fitness presso il Bola club di Moie, Mary Kuz e William Rango che hanno collaborato con dedizione e sensibilità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments