Sport
febbraio 8, 2015 928 Visualizzazioni

Il Chiaravalle Futsal si sveglia troppo tardi col Pieve d’Ico

Il Chiaravalle Futsal si sveglia troppo tardi col Pieve d’Ico

Sconfitta esterna per il Chiaravalle Futsal, al termine di un match da “un tempo per parte” che alla fine premia la maggiore cattiveria agonistica dei padroni di casa e la conseguente capacità di punire ogni errore commesso dagli avversari.

A.S.D. PIEVE D’ICO C5 – CHIARAVALLE FUTSAL: 5 – 2
Marcatori:  Amato (P) Guerra (P) Guerra (P) Guerra (P) // Vichi (C) Tesei (C) Buono (P)
A.S.D. PIEVE D’ICO C5: 1 – Bonci Ettore, 2 – Ugolini Elia, 5 – Guerra Alex, 6 – Del Gallo Antonio, 7 – Marchetti Michael, 8 – Corsini Luca, 9 – Amato Marco, 10 – Buono Alessandro, 11 – Garavani Andrea (K), 12 –  Storti Simone, 13 – Patarchi Francesco, 14 – Lentinello Sebastiano. All. Marchetti Stefano
CHIARAVALLE FUTSAL: 1 – Sampaolesi Giacomo, 3 – Rinaldi Edoardo, 4 – Cristiani Gianluca, 5 – Burgio Francesco, 6 – Tesei Simone, 7 – Spinsanti Edoardo, 10 – Menotti Diego, 11 – Vichi Fabrizio (K). All. Maggiori Andrea

Neanche il tempo di riprendersi dal lungo viaggio e di adattarsi alle dimensioni ridotte del campo di Mercatello che i ragazzi di mister Maggiori sono già in svantaggio: non sono passati 30” dal fischio d’inizio che Amato trova la difesa ospite ancora negli spogliatoi e trafigge Sampaolesi con un tiro non forte, ma preciso. Reazione immediata del Futsal con Cristiani che colpisce il palo esterno dopo la ribattuta della difesa sulla punizione di Tesei; al 6′ è invece del Gallo ad impegnare il portiere chiaravallese in angolo, mentre dall’altra parte Spinsanti si libera bene, ma non trova la porta da buona posizione. Altri 3′ minuti e arriva il primo gol di Guerra: punizione dai 10 metri, difesa ospite preoccupata per la probabile bordata del portiere goleador Bonci il quale, invece di tirare, imbecca il compagno libero e pronto ad insaccare senza difficoltà! Al 19′ ancora Guerra trova l’angolo giusto da calcio da fermo, su tocco e tiro da fallo laterale questa volta, con una staffilata che piega le mani di Sampaolesi; la risposta chiaravallesi è timida e si concretizza nel gran tiro da fuori di Vichi che trova solo la deviazione in angolo del portiere. Al 23′ poker dei padroni di casa e personale hat trick di Guerra bravo a sfruttare una palla persa dagli ospiti. Il tempo si chiude con i tentativi di Spinsanti, il cui tiro deviato scheggia la traversa, quindi di Tesei, che dopo essersi liberato bene trova la bella uscita del portiere, infine di Vichi la cui conclusione sibila appena fuori.

La seconda frazione vede i chiaravallesi molto più determinati nel tentativo di gettare il cuore oltre l’ostacolo e capaci di creare tante buone occasioni: subito Tesei costringe Bonci alla bella deviazione in angolo, quindi bello scambio Vichi/Spinsanti con quest’ultimo che non trova la porta da ottima posizione, e ancora Tesei sfiora il gol con la conclusione da calcio d’angolo appena fuori. Al 4′ arriva il primo squillo dei padroni di casa con Amato che colpisce il palo dopo un’altra palla persa dagli ospiti. Passano 2′ e la gran botta di Vichi su punizione trova la traversa prima di rimbalzare oltre la linea di porta e finire in mano al portiere: gol per tutti, non per l’arbitro che lascia incredibilmente continuare il gioco! Al 10′ è Cristiani a rendersi pericoloso trovando la perfetta uscita di Bonci, prima di uno sfortunato batti e ribatti che termina a lato; ennesima palla persa ed occasione per Patarchi che scheggia il palo alla sinistra di Sampaolesi. Dopo aver creato e sciupato tanto, tra il 18′ ed il 19′ il Chiaravalle Futsal trova due volte la rete: prima Vichi trafigge inequivocabilmente Bonci da fallo laterale, quindi Tesei, ben servito da Sampaolesi, accorcia ancora le distanze con la bella conclusione sul secondo palo. I padroni di casa ora soffrono: Vichi scambia bene con Cristiani e scarica in porta costringendo il portiere alla bella deviazione in angolo, cosiccome Tesei al termine di una bella azione personale; nel momento del massimo forcing chiaravallese arriva però il gol che chiude il match: Buono si libera bene prima di beffare Sampaolesi con il tiro ad incrociare. Sui titoli di coda un’occasione per parte, pprima Garavani, quindi Menotti trovano le belle opposizioni dei portieri avversari.

Finisce così… i chiaravallesi tornano a casa con il gran rammarico di aver completamente regalato il primo tempo, ma anche con la consapevolezza che la vera faccia della squadra è e deve essere quella della seconda parte di gara! La classifica ora parla di playout evitati solo per la differenza reti, rendendo più che mai fondamentale la prossima gara, venerdì, in casa, contro il Pianaccio che precede di un solo punto la squadra del presidente Balducci: tentare il sorpasso è la missione da cui non possono esimersi i ragazzi di mister Maggiori!

di Simone Marani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments