Sport
dicembre 8, 2014 830 Visualizzazioni

Il Chiaravalle Futsal mastica amaro

Il Chiaravalle Futsal mastica amaro

CHIARAVALLE FUTSAL – ATLETIC CAGLI C5:  2 – 3
Marcatori:  Vichi (C), Cristiani (C), Orlandi (A), Maggioli (A)// Maggioli (A)
CHIARAVALLE FUTSAL: 1 – Sampaolesi Giacomo, 2 – Omenetti David, 3 – Rinaldi Edoardo, 4 – Cristiani Gianluca, 5 – Burgio Francesco, 6 – Tesei Simone, 7 – Spinsanti Edoardo, 8 – Ranieri Salvatore, 9 – Caimmi Matteo, 10 – Menotti Diego, 11 – Vichi Fabrizio (K), 12 – Mansi Matteo. All. Maggiori Andrea
ATLETIC CAGLI C5: 1 – Celli Leonardo, 2 – Mochi Massimo, 3 – Rebiscini Luca, 4 – Azalea Cristian (K), 5 – Trufelli Nicola, 6 – Maggioli Luca, 7 – Orlandi Michele, 8 – Ugolini Matteo, 9 – Buroni Samuele, 10 – Barzotti Giacomo, 12 – Federici Attilio All. Pieri Filippo

Brutta battuta d’arresto casalinga per il Chiaravalle Futsal, al termine di una gara che l’ha vista prima dominare, quindi soffrire la veemente reazione del Cagli, infine subire il gol decisivo nel momento in cui la partita sembrava sotto controllo. Peccato davvero, perchè con più attenzione e convinzione si sarebbe potuto gestire al meglio il meritato doppio vantaggio, continuare la striscia positiva e raggiungere una certa tranquillità in classifica, mentre la sconfitta fa sprofondare nuovamente in zona playout, in una posizione oggettivamente non meritata dalla squadra del presidente Balducci.

Inizio del match con le squadre protagoniste di un bel possesso palla, seppur piuttosto inconcludente per entrambe; così la prima palla gol arriva al 6′ da palla ferma e coincide con il vantaggio chiaravallese: è capitan Vichi a concludere alla perfezione uno schema da calcio d’angolo molto ben eseguito. I ritmi continuano ad essere bassi, la squadra di mister Maggiori controlla bene, si rende pericolosa con una ripartenza veloce di Cristiani per Spinsanti per Tesei con la conclusione di quest’ultimo salvata sulla linea; è il preludio del gol di Cristiani che salta il proprio diretto avversario e trafigge Celli con un bel destro ad incrociare. La reazione del Cagli arriva 2 minuti dopo, al 15′, prima con il tiro di Trufelli, forte e centrale, quindi con la punizione di Azalea che trova la bella parata di Mansi; il Chiaravalle risponde con Menotti che, ottimamente servito da Vichi, non riesce a superare il portiere ospite in uscita. Siamo al 20′ e da questo momento i padroni di casa sembrano spegnersi, difendono in confusione, non ripartono più con pericolosità, subiscono l’occasione di Barzotti con il tiro appena fuori, quindi il bellissimo gol di Orlandi che trafigge Mansi con un tiro dai 10 metri “nel sette” al 25′; 2 minuti dopo ancora Barzotti impegna il portiere locale, Ugolini calcia appena fuori al 29′ e, ancora una volta all’ultimo secondo, Maggioli trova la difesa chiaravallese già negli spogliatoi, si invola verso la porta e sigla il gol del pareggio che chiude il primo tempo.

L’inizio della seconda frazione vede il Cagli continuare bene e rendersi pericoloso in un paio di occasioni con il solito Orlandi che prima impegna Mansi in angolo, poi conclude di poco a lato; il Chiaravalle comincia a macinare gioco e si rende pericoloso con Spinsanti che ben imbeccato da Tesei sul secondo palo scarica di poco a lato da ottima posizione; rovesciamento di fronte e Buroni vince il duello fisico con Vichi prima di scaricare sulla traversa. Ma ora il Chiaravalle c’è, prende in mano il pallino del gioco e crea varie occasioni: il tiro di Tesei al 13′ viene salvato sulla linea, Cristiani si libera bene, ma il suo tiro-cross in area non trova nessuno pronto, mentre al 19′ la punizione di Vichi trova il palo. A 5 dal termine, con i locali in controllo, arriva inaspettato il vantaggio ospite con un altro “eurogol”: da azione di calcio d’angolo la palla arriva a Maggioli che scaglia un bolide imparabile sull’angolo opposto. La squadra di mister Maggiori non ci sta, si porta in avanti, sfiora il pareggio in varie circostanze: con Tesei, su cui è bravo Celli in uscita, quindi con Spinsanti che tira appena fuori, all’ultimo minuto con la punizione di Vichi che imbecca Spinsanti il cui tiro viene ancora respinto a portiere battuto!

Finisce così, con la grande amarezza del Chiaravalle Futsal e la gioia del Cagli che si riporta nelle zone nobili della classifica; amarezza e rammarico da trasformare in desiderio di riscatto e voglia di rivincita, da sfogare nel prossimo delicatissimo match di venerdì, ad Ostra, contro la diretta concorrente Casine: ricordare gli errori, ma anche valorizzare quanto di buono dimostrato, diventa fondamentale per poter tornare a casa con un auspicato e fondamentale risultato positivo.

di Simone Marani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments