Sport
febbraio 2, 2015 877 Visualizzazioni

Il Chiaravalle Futsal ingrana la marcia giusta, poker al Tre Colli

Il Chiaravalle Futsal ingrana la marcia giusta, poker al Tre Colli

Seconda vittoria consecutiva per il Chiaravalle Futsal, ottenuta questa volta in casa, contro una diretta concorrente alla salvezza, al termine di una partita dominata nella prima parte, non chiusa quando era necessario farlo, sofferta un po’ negli ultimi 10 minuti, portata a casa del tutto meritatamente.

CHIARAVALLE FUTSAL – TRE COLLI TEAM C/5: 4 – 2
Marcatori: Spinsanti (C) Tesei (C) // Mengoni (T) Tesei (C) Marcucci (T) Spinsanti (C)
CHIARAVALLE FUTSAL: 1 – Sampaolesi Giacomo, 2 – Omenetti David, 3 – Rinaldi Edoardo, 4 – Cristiani Gianluca, 5 – Burgio Francesco, 6 – Tesei Simone, 7 – Spinsanti Edoardo, 8 – Ranieri Salvatore, 9 – Caimmi Matteo, 10 – Menotti Diego, 11 – Vichi Fabrizio (K), 12 – Mansi Matteo. All. Maggiori Andrea
TRE COLLI TEAM C/5: 1 – Carino Riccardo, 2 – Luciani Giancarlo, 3 – Sgroi Gianluca (K), 5 – Argenziano Dario, 6 – Menghini Daniele, 7 – Marcucci Roberto, 8 – Genovesi Alessio, 9 – Montanari Jacopo, 10 – Mengoni Arturo, 11 – Pincini Vanni, 12 – Ubaldi Gabriele. All. Santilli Alessio

Il primo tempo è a senso unico con il Chiaravalle che mantiene costantemente l’iniziativa del gioco, senza subire quasi nulla, ma anche non concretizzando a dovere la gran mole di gioco prodotta: la prima occasione è al 6′ con Tesei che scheggia la traversa con bella conclusione da fuori; un minuto dopo lo stesso Tesei serve ottimamente Spinsanti che da buona posizione non inquadra la porta. Passano pochi minuti e lo stesso numero 7 chiaravallese si rifà alla grande: riceve palla spalle alla porta, fa perno sul proprio diretto avversario con un ottimo movimento da pivot, quindi insacca con un bel tiro ad incrociare! Al 17′ arriva la prima ed unica occasione degli ospiti del primo tempo: Marcucci si invola verso la porta, ma è Cristiani a salvare in scivolata sulla sua conclusione forte e precisa. Il Chiaravalle controlla con sicurezza e al 24′ allunga con la splendida marcatura di Tesei che si libera con facilità del proprio diretto avversario prima di scagliare un imparabile bolide sotto la traversa; un minuto dopo Tesei e Rinaldi si rendono ancora pericolosissimi in contropiede trovando la bella risposta di Carino ed il successivo salvataggio di Marcucci, mentre al 28′ Cristiani è protagonista dell’ultima occasione del primo tempo con il bel tiro da fuori che sibila appena a lato della porta avversaria.

Nella seconda frazione di gioco la squadra di mister Maggiori allenta la presa ed anche il proprio ritmo, consentendo al Tre Colli di rendersi più pericoloso; così già al 1′ Sampaolesi si deve impegnare sulla bella girata di Sgroi. 3′ dopo il portiere ospite perde palla nella propria aerea, ma l’arbitro ferma Cristiani pronto ad insaccare fischiando un inesistente fallo; si tratta tra l’altro già del 3° fallo commesso dai padroni di casa, fattore condizionante nell’aggressività difensiva dei chiaravallesi per tutto il tempo. All’8′ Vanni conclude bene dalla distanza costringendo il portiere avversario alla deviazione in angolo; un minuto dopo è invece bravo Carino a salvare sull’assist di Spinsanti per Cristiani al termine di una veloce ripartenza, mentre Tesei al 16′ salva sulla linea la conclusione a botta sicura di Marcucci; lo stesso Tesei 2′ dopo serve bene Rinaldi sul quale è provvidenziale l’uscita del portiere anconetano. Il Chiaravalle ora soffre un po’, difendendo troppo basso e non riuscendo a ripartire con pericolosità; così Sampaolesi si deve superare sulla bella girata di Menghini, quindi sulla conclusione di Marcucci, infine su Mengoni che però è il più lesto a recuperare palla insaccando a porta vuota. Siamo al 25′ e gli ultimi minuti sono scoppiettanti: al 27′ Tesei riporta i suoi a distanza di sicurezza con un’altra bordata da fuori su azione di calcio d’angolo, un 1′ dopo Marcucci trova il palo, il Tre Colli rischia il portiere di movimento e trova il gol al 29′ grazie al solito Marcucci che taglia tutta la difesa con un’azione personale prima di insaccare con un tiro ad incrociare; allo scadere del tempo regolamentare è Vanni a sfiorare il gol del pareggio con la conclusione di poco a lato, mentre nel primo dei 2′ di recupero concessi Spinsanti chiude la partita sfruttando nel migliore dei modi gli spazi concessi dalla difesa avversaria!

Qualche sofferenza di troppo nel finale, ma 3 punti sicuramente meritati per il Chiaravalle Futsal, grazie ai quali viene raggiunto il Real S. Costanzo e tenuto a distanza di sicurezza il Numana, quindi la linea dei playout. Venerdì prossimo trasferta molto impegnativa sia per chilometraggio che per forza della squadra avversaria: si viaggia fino a Pieve d’Ico per affrontare la seconda forza del campionato, tornare con un risultato positivo sarebbe determinante per guardare con ottimismo all’ultima parte della stagione!

di Simone Marani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments