Sport
novembre 30, 2014 939 Visualizzazioni

Il Chiaravalle Futsal ci prende gusto, secondo successo consecutivo

Il Chiaravalle Futsal ci prende gusto, secondo successo consecutivo

ACLI MANTOVANI C5 – CHIARAVALLE FUTSAL: 1 –  3
Marcatori:  Menotti (C) Cristiani (C) Marchegiani (M) // Vichi (C)
ACLI MANTOVANI C5: 1 – Vecchiotti Matteo, 2 – Borgiani Paolo, 3 – Fiano Andrea (K), 4 – Contadini Paolo, 5 – Mordenti Mattia, 6 – Belfiori Ettore, 7 – Tarsetti Diego, 8 – Marchegiani Michele, 9 – Saltamartini Luca, 10 – Ingrassia Michael, 11 – Osimani Marco, 12 – Trau Andrea. All. Fofi Fabrizio
CHIARAVALLE FUTSAL: 1 – Sampaolesi Giacomo, 2 – Omenetti David, 4 – Cristiani Gianluca, 5 – Burgio Francesco, 6 – Tesei Simone, 7 – Spinsanti Edoardo, 8 – Ranieri Salvatore, 9 – Caimmi Matteo, 10 – Menotti Diego, 11 – Vichi Fabrizio (K), 12 – Mansi Matteo. All. Maggiori Andrea

Prima vittoria in trasferta, prima serie di 2 vittorie consecutive in questo campionato, per la prima volta in stagione fuori dalla zona playout… questi gli incoraggianti dati con i quali il Chiaravalle Futsal torna da Ancona, dopo una partita dominata dal punto di vista tattico e tecnico, in un campo ostico per dimensioni e fondo di gioco, contro una squadra assetata di punti che nonostante l’agonismo messo in campo è riuscita ad essere pericolosa molto raramente e a realizzare una rete solo su calcio di rigore più che generosamente concesso dall’arbitro.

La squadra di mister Maggiori affronta questa fondamentale partita con la giusta concentrazione sin dal fischio di inizio, dominando il primo tempo ed in particolare i primi 20 minuti: Tesei al 3′ e Spinsanti al 5′ scaldano il portiere avversario costringendolo alla deviazione in angolo, risponde la Mantovani con Marchegiani che non trova la porta dopo un rimpallo fortunato, quindi ancora Tesei, con un bel tiro da fuori, e Spinsanti, servito da Vichi dopo una bella azione personale, sono il preludio del meritato vantaggio ospite, siglato da Menotti al 16′, a conclusione di un ottimo 2 vs 1 ben gestito con Cristiani; protagonisti invertiti per il gol del raddoppio, 2 minuti dopo, infatti, è Cristiani che ben servito da Menotti trova la via della rete! A questo punto, colpita dal doppio svantaggio, la Mantovani cambia atteggiamento, cerca di scuotersi, alza la pressione a tutto campo, si rende pericolosa con una punizione di Marchegiani ben parata da Mansi, accorcia le distanze al 22′ con lo stesso Marchegiani, su rigore incomprensibilmente concesso dall’arbitro che vede cadere in area da solo un giocatore anconetano e dopo alcuni secondi di riflessione concede la massima punizione. Dopo le inutili proteste, il Chiaravalle riparte, si rende pericolosa 2 volte con Vichi, prima con una punizione salvata sulla linea da Fiano, quindi con una splendida azione personale salvata dal portiere in uscita, non realizza un tiro libero con Tesei che al 30′ trova la porta, ma anche la bella risposta di Trau, ritorna negli spogliatoi con un vantaggio che poteva essere ben più consistente.

La seconda frazione di gioco è ben gestita dal Futsal che rischia pochissimo e crea qualche buona occasione: al 2′ è Cristiani che conclude troppo debolmente sul bel servizio di Vichi, quindi lo stesso capitano conclude appena fuori al 8′; il primo squillo della Mantovani arriva al 19′ con Tarsetti che impegna Mansi nella più difficile delle parate di giornata, ma subito dopo arriva il gol decisivo: Vichi salta un paio di avversari e scaglia in rete un bolide imparabile, il giusto premio di un’ottima prestazione! La reazione dei locali è debole, si concretizza in un tiro da fuori di Osimani e in un paio di punizioni a 2 (ancora una volta generosamente concesse dall’arbitro) ben respinte dal portiere chiaravallese, mentre il Chiaravalle è più pericolosa con Menotti che trova il palo interno dopo una bella ripartenza gestita con Vichi e Ranieri, quindi con lo stesso Ranieri che bloccato sul più bello da Trau non riesce ad allargare il vantaggio.

La partita si chiude così e per il Chiaravalle Futsal va benissimo! Soddisfazione per il momento molto positivo, ma attenzione già rivolta al prossimo impegno, venerdì prossimo, in casa contro il quotato Atletic Cagli, quando sarà fondamentale non abbassare la guardia e dare il massimo nel tentativo di allungare la striscia positiva e continuare la risalita in classifica.

di Simone Marani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments