Eventi
ottobre 28, 2014 2139 Visualizzazioni

Giornata dedicata all’intitolazione dell’Istituto Comprensivo Chiaravalle a Rita Levi-Montalcini

Giornata dedicata all’intitolazione dell’Istituto Comprensivo Chiaravalle a Rita Levi-Montalcini

Giovedì 30 ottobre sarà un giorno speciale per Chiaravalle: l’Istituto Comprensivo che fino ad oggi ha portato lo stesso nome della cittadina verrà intitolato a Rita Levi-Montalcini.

La giornata, che sarà impreziosita dalla partecipazione straordinaria dell’ing. Piera Levi-Montalcini (nipote dell’illustre scienziata e anche lei figura di spicco nel panorama scientifico e politico italiano), sarà ricca di appuntamenti. Alle 10 presso il plesso scolastico “Manzoni” si terrà una cerimonia di intitolazione, con l’inaugurazione di una targa creata ad hoc e con la restituzione all’istituto di un’area interessata da un lungo intervento di riqualificazione edile.
A seguire l’ing. Levi-Montalcini e le autorità presenti faranno visita, nei rispettivi plessi, ai bambini e ai ragazzi della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della secondaria di 1° grado.
Alle 16.30 si svolgerà presso il Teatro Comunale “Valle” un convegno dedicato alla figura di Rita Levi-Montalcini, che – assieme all’intervento della nipote della scienziata e delle istituzioni comunali e scolastiche – vedrà il coinvolgimento diretto degli alunni e dei docenti dell’Istituto e sarà aperto anche alle famiglie e a tutti i cittadini interessati.
Gran finale alle 21, sempre al “Valle”, con il concerto pianistico del giovane talento chiaravallese Michele Castaldo, che eseguirà brani di Mozart, Beethoven e Liszt. Sarà il degno coronamento di un evento tanto importante, che mette al centro una grande scuola (e la Scuola tutta), una grande scienziata (e la Scienza tutta).

Info e prenotazioni per il concerto: Fondazione Chiaravalle Montessori (071.9727343/344) e biglietteria del Teatro (071.7451020)

da Francesco Favi
Assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del Comune di Chiaravalle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments