Sport
dicembre 21, 2014 901 Visualizzazioni

Futsal Chiaravalle interrompe il digiuno

Futsal Chiaravalle interrompe il digiuno

Tesei trascina i rosanero fuori dai playout

Conta solamente il fine o anche il mezzo?
Perché il Futsal Chiaravalle, seppure solo per una migliore differenza reti rispetto a Tre Colli Pinocchio, è attualmente fuori dalla zona playout.
Il 6-1 inflitto al Virtus Fabriano non ammette repliche e certifica la forza di un gruppo, che con le due sconfitte consecutive aveva perso per strada qualche sicurezza di troppo.

Il gruppo c’è ed è anche forte e se le sconfitte di misura lasciavano l’amaro in bocca soprattutto per gli episodi che facevano il pizzico di differenza che al triplice fischio indirizzavano il bottino sempre dalla parte opposta ai rosanero, ora sono proprio quei minimi scarti a far la differenza nella classifica grazie a un’ottima differenza reti.

Mattatore dell’importante vittoria casalinga, Simone Tesei che con quattro gol spazza il Virtus Fabriano, sempre più distante dalla zona salvezza e con due interi mesi senza punti.
I diciotto punti a metà del percorso rappresentano un risultato parzialmente positivo perché se è vero che l’obiettivo della squadra di Maggiori è la salvezza, con una classifica così corta, a trentasei ci si dovrebbe guadagnare il biglietto per un’altra stagione in questa categoria.

Superiori in tutto al Fabriano abbiamo meritato la vittoria in una partita sempre sotto controllo – ha affermato Simone Marani – ora siamo più tranquilli con i 18 punti che ci consentono di uscire dalla zona playout”.

Non bisogna però guardare oltre l’orizzonte, anche se i playoff sono lontani nove punti.
Sarebbe controproducente parlare di obiettivi fuori dalla nostra portata. Dobbiamo allontanare il prima possibile l’incubo playout che è sempre una lotteria. Ci attendono tre partite molto difficili, a partire dal Pietralacroce, squadra costruita per ben altri obiettivi”

Doverosa chiusura dedicata a Tesei: “Giocatore sul quale puntiamo molto. Ha grandi potenzialità, gli è sempre mancata un po’ di continuità nella finalizzazione perché si crea molte occasioni, venerdì è stato eccezionale, speriamo continui così

di Luca Rebiscini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments