Sport
novembre 23, 2014 704 Visualizzazioni

Finalmente Chiaravalle Futsal, successo importante sull’Ankon C5

Finalmente Chiaravalle Futsal, successo importante sull’Ankon C5

CHIARAVALLE FUTSAL – ANKON C5: 1 – 0
Marcatori: – // Spinsanti (C)
Formazioni:
CHIARAVALLE FUTSAL: 1 – Sampaolesi Giacomo, 2 – Omenetti David, 4 – Cristiani Gianluca, 5 – Burgio Francesco, 6 – Tesei Simone, 7 – Spinsanti Edoardo, 8 – Ranieri Salvatore, 9 – Caimmi Matteo, 10 – Menotti Diego, 11 – Vichi Fabrizio (K), 12 – Mansi Matteo. All. Maggiori Andrea
ANKON C5: 1 – Giachetti Simone, 2 – Pinto Tommaso, 3 – Cardinali Ivan, 5 – Cacchione Carmine (K), 6 – Campofredano Giovanni, 7 – Gasparri Simone, 8 – Piermattei Alessandro, 9 – Giacchè Simone,10 – Pereira Pena Danilo, 11 – Grimani Giorgio, 16 – Xhaferi Olsi, 23 – Scoponi Vittorio. All. Argenziano Carmine

Il Chiaravalle Futsal torna alla vittoria! Lo fa in casa, nel modo migliore, contro una squadra ottimamente attrezzata e preparata, al termine di una gara lottata, sofferta, ben giocata da entrambe le compagini, mostrando, come raramente è accaduto in questo inizio di stagione, la giusta cattiveria agonistica, una concentrazione costante nell’arco dei 60 minuti e quella compattezza di squadra che è la condizione essenziale per cercare soddisfazioni importanti.

Buon inizio di partita per la squadra di Andrea Maggiori che tiene in mano il pallino del gioco, difende con tranquillità e crea nei primi 5′ due buone occasioni, prima con Vichi che si libera bene e spara addosso al portiere, quindi con Menotti che salta tutti con una splendida azione personale prima di essere bloccato dall’uscita bassa di Scoponi; l’Ankon gioca bene, ma ancora a ritmi bassi, così l’occasione più interessante arriva su una punizione a 2, evidentemente “regalata” dall’arbitro, in cui Pinto impegna il portiere rosanero Mansi; è il Futsal ad essere comunque più pericoloso, con Spinsanti che al 13′ non riesce a concludere nel migliore dei modi un 3vs2 gestito con Vichi, quindi con Tesei che si rende pericoloso in 3 occasioni, prima su punizione, bravo il portiere ospite, quindi al termine di una veloce ripartenza che trova ancora la deviazione in angolo di Scoponi, infine su azione da corner con la conclusione che sibila di fianco al palo! Scampato il pericolo, l’Ankon si affaccia in avanti nei minuti finali, con Cardinali anticipato di un un soffio dalla bella uscita bassa di Mansi, quindi con la più clamorosa delle occasioni, quando Pereira ben servito da Cacchione sul secondo palo spara incredibilmente fuori a porta completamente vuota, infine con lo stesso Cacchione che stoppa male la palla quando si trovava ormai solo davanti al portiere chiaravallese, sciupando un’altra buona chance e lasciando il risultato a reti inviolate fino alla conclusione del tempo.

L’Ankon torna dagli spogliatoi più carica, pronta ad alzare il ritmo per imporre il proprio gioco alla ricerca della fondamentale vittoria; il Chiaravalle, dal canto suo, è pronta a “soffrire” la pressione avversaria, chiudendosi bene in difesa ed affidando le proprie occasioni alle ripartenze in velocità; Mansi è sicuramente il più impegnato fra i 2 portieri, già al 3′ su Xhaferi, quindi qualche minuto dopo sulla bella conclusione di Pinto dalla distanza, poi 2 volte su Giacchè nel giro di 2 minuti (al 8′ e al 9′), prima di essere salvato dalla deviazione di Menotti sul tiro di Pereira; tra queste occasioni il Chiaravalle si fa vedere al 7′, con Tesei che impegna il portiere ospite da posizione defilata, quindi con il capitano che conclude alto una bell’azione personale; i padroni di casa ora controllano meglio, riescono ad affacciarsi più spesso dalle parti di Scoponi ed al 20′ trovano il gol del vantaggio, con la splendida rete di Spinsanti, bravo prima a difendere palla, quindi a liberarsi del proprio avversario, infine ad inventare la traiettoria capace di trovare l’incrocio da posizione quasi impossibile. Gli ospiti non ci stanno, reagiscono con veemenza costringendo il Chiaravalle a 10′ di sofferenza: al 23′ Pereira non trova ancora una volta la deviazione decisiva da ottima posizione, al 26′ Mansi è bravo prima su Pereira, quindi su Xhaferi in uscita bassa; mancano 3′ al termine e mister Argenziano chiama il 5° di movimento imponendo al Chiaravalle un supplemento di attenzione difensiva e di impegno fisico; i ragazzi di mister Maggiori questa volta si fanno trovare pronti, si chiudono bene, rischiano in un paio di occasioni con Giacchè che non sfrutta a dovere le belle imbucate di Xhaferi, ma riescono a conservare il vantaggio fino al fischio finale, quando possono liberare la loro gioia per 3 punti importanti e bellissimi!

Ricaricati da questa vittoria, risulta ora determinante cercare una continuità di “bottini pieni” per poter finalmente avvicinare una meritata posizione di tranquillità; prossimo appuntamento a Piazzale Camerino d’Ancona, contro l’Acli Mantovani, fanalino di coda del campionato, ma reduce da 2 risultati utili consecutivi: non abbassare la guardia e mantenere la stessa concentrazione risulterà ancora una volta fondamentale!

di Simone Marani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments