Sport
aprile 18, 2015 1056 Visualizzazioni

Fenucci invita tutti allo stadio: “Domani sarà una festa”

Fenucci invita tutti allo stadio: “Domani sarà una festa”

Con la consapevolezza di aver realizzato qualcosa di veramente importante, mister Giovanni Fenucci si appresta ad affrontare l’ultima giornata di Eccellenza senza alcun tipo di pressione.
“La lista degli infortunati è lunghissima, ma non voglio parlare di questo.
Domani sarà una festa, prima, dopo e durante la partita.
Il pomeriggio inizierà con la sfilata di tutte le squadre giovanili della Biagio Nazzaro, proseguirà con la partitella tra i più piccolini che anticiperà la sfida contro il Porto d’Ascoli”.

Stagione estremamente positiva, culminata con la vittoria della Coppa Marche, ma c’è rammarico per non aver fatto di più? Soprattutto in trasferta, visto che il Montegiorgio  – 4° in classifica – ha il vostro stesso bottino casalingo.
“Tornare a varcare i confini della Regione è per me, per i ragazzi e per tutta la società motivo d’orgoglio.
Abbiamo dato visibilità alla Biagio, c’è grande soddisfazione anche per il cammino in campionato dove abbiamo centrato l’obiettivo stagionale, la salvezza, con diverse giornate di anticipo.
Ovviamente tutto è migliorabile …”

Quindi ancora lontani dalla perfezione?
“La perfezione non è di questo mondo.
E’ però impossibile provare rammarico verso una stagione in cui abbiamo lanciato con costanza tanti giovani e tra i vari D’Urzo, Landriscina e Polonara ci sono anche chi come Giampieri e Cecchini hanno suscitato l’interesse di diverse big.
Era onestamente difficile fare di più, sono certo che la squadra ha dato fondo a tutte le energie”.

Un voto alla Biagio Nazzaro?
“Meritiamo un 8 pieno.
Come esempio prendo Giovagnoli che è cresciuto molto e credo sia pronto al salto di categoria”.

Mister, con tutte queste possibili partenze rischia di rimanere solo?
“Dobbiamo ancora metterci a tavolino e decidere cosa fare nella prossima stagione.
Da parte mia c’è la volontà di proseguire il cammino con la divisa della Biagio Nazzaro addosso, ma ovviamente ci sono diverse cose da migliorare.
Ho un incarico col settore giovanile e sono orgoglioso di annunciare che insieme ad Aldo Mosca, storico dirigente rossoblu, organizzerò il campus della Biagio Nazzaro dal prossimo 5 luglio fino al 10 riservato ai ragazzi dal 2000 al 2007”.

Di Luca Rebiscini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments