Sport
gennaio 4, 2015 976 Visualizzazioni

Fenucci e Giuliani in coro: “Partita equilibrata decisa dalla giocata di Giovagnoli”

Fenucci e Giuliani in coro: “Partita equilibrata decisa dalla giocata di Giovagnoli”

Un Fenucci sorridente raggiunge i taccuini della stampa consapevole di aver conquistato tre punti pesanti pur senza aver particolarmente brillato. “In campo ha regnato molto equilibrio. Ho visto meglio la Vigor nella prima frazione; noi ci eravamo ostinati a giocare corto mentre loro hanno cercato di più gli spazi con continui cambi di gioco. Poi nella ripresa, complice anche un loro calo, siamo cresciuti e abbiamo fatto decisamente meglio. Certo, se avessimo pareggiato nessuno avrebbe gridato allo scandalo, anche perché i portieri sono stati quasi sempre inoperosi, ma il gran gol di Giovagnoli, queste giocate sono nelle sue corde, ha rotto gli equilibri. Durante l’intervallo ho spiegato, soprattutto ad alcuni dei nostri giocatori più tecnici, che questo tipo di partite se si giocano pensando solo estetica non si portano a casa. La vittoria in Coppa ci ha dato morale e autostima, speriamo di aver ritrovato definitivamente la giusta strada.

Comprensibilmente più abbacchiato Giuliani che con molta lucidità fa una disamina della gara molto simile a quella del collega chiaravallese. “La partita per quanto espresso dalle due squadre in campo sarebbe dovuta finire 0 a 0, purtroppo nella ripresa abbiamo accusato un evidente calo fisico e lo abbiamo pagato. La squadra ha fatto una buonissima partita che di certo non meritavamo di perdere, anzi, forse ai punti abbiamo fatto anche qualcosa in più della Biagio che ha trovato la vittoria solo grazie ad un gran gol di Giovagnoli. D’altronde con squadre toste come quella di Chiaravalle se non segni quando hai occasione alla fine si rischia. Contraccolpi? C’è ovviamente delusione in tutto l’ambiente ma i ragazzi devono stare tranquilli perché il cammino è lungo e non devono pensare alla partita di oggi ma all’obiettivo finale che si chiama salvezza.”

di Giovanni Romagnoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments