Politica
novembre 30, 2014 730 Visualizzazioni

F.I. e N.C.D Chiaravalle organizzano un incontro per discutere del futuro dell’area Fintecna

F.I. e N.C.D Chiaravalle organizzano un incontro per discutere del futuro dell’area Fintecna

In questi giorni, a Chiaravalle, è tornata di grande attualità, tra e nelle forze politiche e tra i cittadini, la destinazione, dell’area ex Fintecna di Chiaravalle.

Ci preme ricordare che, il 12 Agosto scorso, proponemmo e rendendola pubblica, una nostra idea di come si potrebbe destinare l’area ex Fintecna, affinché la stessa non venga trasformata nella solita speculazione edilizia a vantaggio di pochi, ma che diventi un’opportunità, non solo per la Città di Chiaravalle, ma soprattutto per i suoi cittadini.

Per discutere, approfondire, migliorare, modificare, integrare con altri progetti e se necessario, perché no, stravolgere questa proposta, raggiungendo un’idea, il più possibile, gradita a tutti, invitiamo, in un confronto aperto, tutti i cittadini, tutte le forze politiche e sociali del territorio in un confronto aperto.

Questo, non vuole e non deve essere considerato come un “cappello partitico”, ma è e deve essere considerato, come il superamento di pregiudizi, il più delle volte faziosi, per il bene di Chiaravalle e di tutta la sua comunità.

Crediamo che questa opportunità non vada buttata al vento, solo perché non parte da una certa parte politica, ma vada colta al volo perché potrebbe essere, come speriamo, l’inizio di un nuovo modo di proporre soluzioni migliorative soprattutto perché le idee nascono ma vengono migliorate da tutti e non nel chiuso di una stanza da pochi, soprattutto se in ballo c’è il futuro socio-economico-ambientale-urbanistico di una Città.

A tal proposito, invitiamo tutti, Mercoledì 3 Dicembre 2014 alle ore 18.00, presso la sala ex-Cral in Piazza Garibaldi a Chiaravalle per cogliere questa grande opportunità.

da Il Coord. Comunale Chiaravalle Forza Italia e Il Coord. Circlo N.C.D “A. Lama”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments