Sport
dicembre 22, 2014 1370 Visualizzazioni

Coppa Italia: le pagelle della Biagio Nazzaro

Coppa Italia: le pagelle della Biagio Nazzaro

Un prestazione super di tutta la squadra, alcuni più in luce, altri meno, ma partite come queste esaltano il collettivo. Giusto però sottolineare anche i meriti dei singoli, tra i quali spicca il Capitano. Giovanni Fenucci, nonostante le 41 primavere, fa ancora la differenza. E allora ci piace mettere in risalto anche la splendida partita di Giampieri, appena 16enne. Una generazione esatta (25 anni) di differenza, una sorta di passaggio di testimone.
Bene tutti dicevamo, ma non menzionare l’esordio di Sampaolesi sarebbe un delitto; in pochi minuti mette a ferro e fuoco la difesa avversaria segnando anche un gol da applausi.

Falcetelli 7: Nonostante il sole in faccia nel primo tempo non si fa ingannare dai palloni alti, anche se ad onor di cronaca non deve mai sporcarsi i guanti. Sempre attento anche nella ripresa, quando, come prevedibile, la Folgore si è fatta più presente della sue parti.

Medici 7: stantuffo instancabile lungo l’out destro, chiude bene in fase difensiva e si propone regolarmente in avanti.

Magi 7: partita attenta, esegue bene il suo compito. Quando si lancia nelle sortite offensive duetta alla perfezione con Domenichetti.

Fenucci Giovanni 7,5: faro della difesa, consapevole dell’importanza della sfida appare ancor più sicuro del solito.

Giovagnoli 7: inizialmente perde diversi contrasti aerei, poi prende fiducia e la sua prestazione si fa più solida; il culmine la rete dell’1 a 0. Perde un po’ di lucidità nelle fasi conclusive della gara.

Cecchetti 7,5: a centrocampo corre e lotta mettendo anche qualità a servizio della squadra.

Borgognoni 6,5: tra tutti i rossoblu sembra essere quello meno in partita. Nel finale del primo tempo ha anche l’occasione per segnare ma non la sfrutta. Di tutt’altro spessore invece la ripresa dove fa vedere il Valerio che si è fatto sempre apprezzare in questa stagione. (Sampaolesi 8: impatto devastante sulla gara, il sigillo finale è il giusto premio ad un esordio super.)

Rossini 6,5: un po’ fuori della manovra dà comunque sempre l’impressione di poter creare qualcosa di pericoloso. Nella ripresa cala di intensità perdendo qualche pallone di troppo.

Gabrielloni 6,5: anche se non al meglio lotta, tenendo in apprensione la difesa della Folgore. (Ruggeri s.v.: in campo per meno di un minuto.)

Giampieri 8: nella prima fase della partita è in assoluto il migliore in campo. Con il passare dei minuti è meno protagonista ma l’approccio alla gara è senza dubbio da giocatore già maturo a dispetto della sua giovane età.

Domenichetti 7: nella prima frazione ogni azione offensiva della Biagio Nazzaro si sviluppa nella sua parte del campo, come sempre punto di riferimento per tutta la squadra. Nella ripresa rifiata un po’, ma è sempre nel vivo della manovra.

All. Fenucci Gianluca 8: prepara alla perfezione la partita, riuscendo sopratutto a toccare le giuste corde della squadra che risponde con una prestazione sopra le righe.

di Giovanni Romagnoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments