Sport
luglio 24, 2015 1956 Visualizzazioni

Colpi a raffica per un Atletico Chiaravalle scatenato, il DS Sordoni: “Obiettivo Serie A”

Colpi a raffica per un Atletico Chiaravalle scatenato, il DS Sordoni: “Obiettivo Serie A”

Anche se partito un pò in sordina, che il mercato dell’Atletico Chiaravalle prima o poi sarebbe decollato lo si sapeva. La Società non si è mai nascosta e, seppur non dichiarato apertamente, l’obiettivo è la promozione la Serie A. Ne abbiamo parlato con il Direttore Sportivo Giacomo Sordoni, e un pò si è sbottonato. “Diciamo pure che l’obiettivo è la Serie A, ma diamoci due anni

Come già dichiarato dal Presidente pochi giorni fa, anche Sordoni ha confermato che “la priorità estiva è stata rimettere in piedi un vincente Settore Giovanile che nelle scorse settimane si è sgretolato. Sistemata questa importante questione ci siamo subito messi al lavoro per costruire una prima squadra all’altezza delle ambizioni societarie. Abbiamo operato su più fronti, a 360 gradi, con la chiara idea di mettere a segno operazioni mirate che andassero a rinforzare i reparti dove abbiamo evidenziato maggiori carenze

Molinelli - Roberta De Vincentis - SordoniUfficializzati i primi due colpi, entrambi in prestito dalla EDP Jesina, che rispondono ai nomi di Ilenia Casci, giovanissima portiere classe ’98, e di Chiara Camilletti, chiaravallese doc classe ’96, negli scorsi giorni Sordoni ha messo a segno altri importanti movimenti. Tre le nuove arrivate.
In ordine cronologico la prima a mettere la firma è stata Roberta De Vincentis. Centrale, classe ’84, l’ex Recanati, La Fenice e Montecassiano va a rinforzare un reparto dove l’Atletico al momento era un pò scoperto.
A sposare la causa rosanero è stata poi Cristina Caciorgna, ex bomber dello Junior Futsal Treia classe ’89, che porta in dote i 17 gol Molinelli - Cristina Caciorgna - Sordonidella scorsa stagione e l’esperienza anche nel calcio a 11, giocato ad altissimi livelli in Serie A con Jesi e Catania.
A distanza di qualche ora è poi arrivato il colpo ad effetto. Direttamente dalla Serie A, dove con il Futsal CPFM di San Benedetto ha giocato anche i playoff scudetto, a difendere la porta dell’Atletico Chiaravalle arriva Sara Pizi.
Sono tutte giocatrici -spiega Sordoni- che hanno sposato il nostro progetto con grande entusiasmo e che ci porteranno qualità ed esperienza. Basti pensare che Pizi ha rinunciato ad una Serie A d’Elite pur di giocare con noi; ovviamente perchè sa di poter tentare un’ambiziosa scalata anche con l’Atletico.

Fino a qui i movimenti in entrata. Della rosa scorsa, alcune rimarranno, altre saluteranno. A farci una panoramica della situazione è lo stesso DS. “Una cosa che ci fa enormemente piacere è vedere che gran parte della rosa della scorsa stagione ha deciso di rimanere con noi. Rimarranno in blocco tutte le ragazze, ad eccezione di Baldarelli e Marchetti. Ci sarà anche Valentina Cusimano, in prestito lo scorso anno, da questa stagione definitivamente rosanero.

Sordoni non sembra credere all’ipotesi che ci possano essere altri colpi eclatanti, anche se uno spiraglio lo lascia aperto. “Al momento dubito che ci siano altri movimenti importanti, diciamo più no che si, ma le situazioni di mercato sono sempre in evoluzione; dunque non posso escludere nulla. Al 99% la squadra è fatta.
In quell’1% c’è tutto e non c’è nulla, aspettiamo di vedere se l’Atletico saprà stupire ancora.

Intanto la Società fa sapere che le nuove arrivate verranno presentate nella serata di martedì 28 luglio (ore 21 al Bar Piccadilly di Chiaravalle).

di Giovanni Romagnoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments