Sport
settembre 21, 2015 1077 Visualizzazioni

Calcio a 5, Chiaravalle tenta la fuga ma il Tre Colli recupera sempre

Calcio a 5, Chiaravalle tenta la fuga ma il Tre Colli recupera sempre

Dopo l’incoraggiante inizio di stagione in Coppa Marche (passaggio del primo turno contro il Cagli, compagine di Serie C1, e convincente vittoria nella gara di andata dei sedicesimi di finale), il campionato del Chiaravalle Futsal parte con un pareggio casalingo contro il Tre Colli, formazione blasonata composta da un buon mix di giocatori esperti e giovani promettenti; il risultato lascia l’amaro in bocca alla squadra di mister Maggiori al termine di una gara dominata per larghi tratti che ha evidenziato gli atavici problemi della compagine rosanero: scarsa concretezza in attacco e momenti di deconcentrazione difensiva che vengono regolarmente puniti con il massimo della pena, il gol subito.

CHIARAVALLE FUTSAL – A.S.D. MONTESICURO TRE COLLI 3 – 3
Marcatori: Tesei (C), Montanarii (T), Cristiani (C), Di Placido (T) // Tesei (C), Burattini (T)
CHIARAVALLE FUTSAL: 1 – Pierini Michele, 2 – Manocchi Marco, 3 – Rinaldi Edoardo, 4 – Cristiani Gianluca, 5 – Ciarimboli Matteo, 6 – Tesei Simone, 7 – Gnesi Stefano, 8 – Bini Luca, 9 – Spinsanti Edoardo, 10 – Gentilucci Nicolò, 11 – Vichi Fabrizio (K), 12 – Sampaolesi Giacomo
All. Maggiori Andrea
A.S.D. MONTESICURO TRE COLLI: 1 – Carino Riccardo, 2 – Magrini Alex, 3 – Marasca Matteo, 4 – Taviani Loris, 5 – Ioio Alessio, 6 – Lausdei Federico, 7 – Di Placido Lorenzo, 8 – Genovesi Alessio, 9 – Montanari Jacopo, 10 – Burattini Piergiorgio, 11 – Pincini Vanni (K), 12 – De Tullio Germano
All. Santilli Alessio

Partono subito forte i padroni di casa con gli scatenati Tesei e Spinsanti; quest’ultimo trova al 4′ la miracolosa respinta del portiere avversario da ottima posizione, mentre pochi minuti dopo recupera palla nella propria area, s’invola tutto solo verso la porta avversaria non riuscendo però a trovare lo specchio. Il meritato vantaggio chiaravallese arriva al 8′ con Tesei che supera il diretto avversario prima di insaccare imparabilmente dal limite. Immediata la reazione degli anconetani con Montanari che prima trova la bella respinta di Pierini e nell’azione successiva sfrutta al meglio un 2 vs 1 nato da una palla persa banalmente per siglare il pareggio dopo neanche 1′. Il Futsal riprende in mano il pallino del gioco e al 14′ si riporta in vantaggio con Cristiani che con un tiro beffardo dal limite conclude al meglio la bella combinazione Vichi – Tesei; ora i padroni di casa controllano bene, al 25′ arriva la conclusione di Tesei, spettacolare, ma alta. Si arriva così al 2′ ed ultimo minuto di recupero, quando Spinsanti salta bene il proprio uomo, ma viene bloccato dalla tempestiva uscita di De Tullio, ne nasce la ripartenza ospite con il tiro di Montanari respinto corto da Pierini e Di Placido che è il più lesto di tutti ad insaccare! Neanche il tempo di rimettere la palla in centro e primo tempo che si conclude con un risultato sicuramente troppo generoso per gli ospiti.

Si ricomincia e dopo 30” Chiaravalle in vantaggio: Vichi salta tutti sulla fascia, mette in mezzo un tiro cross che dopo la respinta del portiere si alza a campanile, prima di trovare il colpo di testa di Tesei che insacca beffando tutti. Ancora una volta il Tre Colli reagisce trovando al 3′ un palo clamoroso con il tiro dalla distanza di Lausdei; è solo un lampo però perchè i rosanero si rimpadroniscono delle redini del gioco controllando bene in difesa e rendendosi pericolosi al 10′ con Spinsanti, che ancora una volta trova la strepitosa risposta del portiere avversario, e al 16′ con Rinaldi, stoppato sul più bello al termine di una bell’azione individuale. Al 21′, invece, arriva il pareggio anconetano con Burattini bravo a saltare il proprio avversario prima di trovare l’angolino basso alla destra di Pierini. Il Chiaravalle Futsal cerca il nuovo vantaggio, evidenzia un po’ di stanchezza nei minuti finali (il roster è ridotto visto che molti elementi sono in panchina solo per onor di firma), crea al 30′ l’occasione più ghiotta con Cristiani che si libera bene, conclude forte, ma troppo centralmente, deve “accontentarsi” del pareggio finale!

La squadra del presidente Balducci lascia il Palas con la sensazione di 2 punti persi, ma anche con tante sensazioni positive: l’atteggiamento complessivo è stato quello giusto, la compattezza di squadra c’è, con la rosa al completo e i nuovi arrivati ancora più integrati nel gioco…credere in un campionato che possa dare buone soddisfazioni è legittimo e giustificato!

Si riparte mercoledì con la gara di ritorno di coppa Marche ad Ostra, quindi venerdì l’impegnativa trasferta di Pianaccio per la seconda di campionato: recuperare forze mentali e fisiche sarà fondamentale per affrontare al meglio una settimana molto intensa.

di Simone Marani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments