Sport
dicembre 15, 2015 3514 Visualizzazioni

Brusco stop per l’Esino Volley

Brusco stop per l’Esino Volley

Brutta prestazione e quindi inevitabile sconfitta per l’Esino che non riesce a dar seguito alle brillantissime gare contro le regine del girone Monte San Giusto e Corridonia.

Urbania Rosso-Esino Volley: 3-0 (25-16 // 25-16 // 26-24)
Urbania: Amantini, Bastianelli, Carigi, Fosci, Giambartolomei, Panichi, Talozzi, Violini, Zazzeroni, Guidi (L1), Sideri (L2) All.Fontanella
Esino: Ridoni, Bartolucci, Leonardi, Ghiandoni, Rossi, Vagnarelli, Silvestri, Vignoli, Gobessi, Cerioni, Gabrielloni (L1), Mondaini (L2) All.Persico
Arbitro: Santin Vieri

Le ragazze di Persico dopo un promettente avvio (2-5) subiscono per tutta la gara la determinazione e la voglia di vincere delle Durantine. Vignoli e compagne hanno approcciato mentalmente in modo sbagliato la partita forse ingannate dalla facilità con cui avevano avuto il sopravvento nelle tre precedenti occasioni. Le  partite possono diventare facili se la concentrazione e la determinazione giusta riescono a far emergere una evidente differenza di valori tecnici e fisici, ma anche montagne impossibili da scalare se i presupposti base vengono a mancare. Ad Urbania è successo proprio questo, con la conseguenza che la differenza di valori è sembrata capovolgersi.

Le locali hanno si fatto una partita sontuosa ma le esine hanno dato sicuramente una grossa mano. Ricezione e difesa pessime hanno fatto si che anche l’attacco risultasse particolarmente deficitario, mentre il servizio non ha mai messo in difficoltà la ricezione avversaria. L’ultima palla riassume in maniera esaustiva l’andamento del match: servizio locale, le ospiti guardano la palla cadere mezzo metro dentro senza muovere un piede e fine dei giochi.

Adesso è importante non fare drammi, si è perso una partita alla portata, ma nello sport può accadere, occorre prendere lezione da quanto accaduto e ripartire. L’Esino è ora atteso da due impegni consecutivi contro Lucrezia, martedi in trasferta per i quarti di andata di coppa Marche e venerdi 18 alle 21 al PalaMenotti per la gara di campionato. Due occasioni da non fallire per tornare ad essere la terza forza del girone come classifica e valori tecnici dimostrano.

da Esino Volley

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments