Sport
febbraio 23, 2015 926 Visualizzazioni

Atletico Chiaravalle sull’ottovolante, Molinelli: “Orgogliosi del nostro percorso”

Atletico Chiaravalle sull’ottovolante, Molinelli: “Orgogliosi del nostro percorso”

L’Atletico Chiaravalle non si ferma più e nel difficile campo di Marzocca coglie la quarta vittoria consecutiva superando le ragazze di casa per 8-5. A 7 giornate dal termine la squadra di Mister Molinelli ormai non può più nascondersi e l’obiettivo playoff, anche se non dichiarato espressamente, è ormai a tutti gli effetti diventato il principale pensiero delle rosanero.

E non lo diciamo solo perchè la classifica parla chiaro: quarto posto a 4 punti di vantaggio sulla sesta. Ma lo diciamo sopratutto perchè la squadra è in crescita, in fiducia e perchè sta facendo risultati anche contro pronostico. Ricordiamo la vittoria ad Ancona, ma anche quella di sabato a Marzocca. Perchè se è vero che le rivierasche sono nella parte bassa della graduatoria, è altrettanto vero che nelle ultime giornate la musica stava cambiando con risultati sorprendenti. Basta ricordare infatti che a Marzocca sono cadute Filottrano e San Michele. Questo per dare la dimensione del successo.

Soddisfatto del risultato anche il tecnico Molinelli che ben sapeva le insidie nascoste dalla partita. “Ci tenevamo molto data la forma della squadra locale e il consueto campo dove tutto può succedere. Risultato rotondo con un secondo tempo in cui abbiamo preso il largo -a 3 minuti dal termine eravamo infatti sull’8 a 3- riuscendo a creare bei gol nonostante la battaglia in campo. Sarò ripetitivo, ma siamo davvero alle stelle ed orgogliosi del percorso strepitoso che stiamo facendo e, soprattutto, della crescita delle nostre giovanissime, anche a Marzocca tutte bene!
L’allenatore delle rosanero riserva elogi particolari ad Irene Donati, anche nell’ultimo turno in rete per 3 volte, alla rientrante Maiolini che dopo il duro infortunio è tornata con 2 gol e alla solita sontuosa Marchetti.

Ripetiamo, non inganni la terzultima posizione del Marzocca, le ragazze di Mister De Michele in casa sono davvero temibili. Ecco spiegata la felicità del team chiaravallese. Ora le cose si fanno interessanti pur nella consapevolezza che per disputare i playoff potrebbe non bastare il rientrare nelle prime 5 posizioni data la regola che elimina gli spareggi se ci sono 10 o più punti di distanza tra le squadre qualificate. In quest’ottica la gara di sabato al Palazzetto di Chiaravalle sa già di sfida decisiva.

di Giovanni Romagnoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments