Sport
novembre 20, 2015 1153 Visualizzazioni

Atletico Chiaravalle, il punto del DS Sordoni

Atletico Chiaravalle, il punto del DS Sordoni

Dopo 6 giornate (in realtà l’Atletico Chiaravalle ne ha giocate 5, considerata quella di riposo al 2° turno) è presto per fare bilanci definitivi, ma qualche indicazione inizia a venir fuori. Abbiamo così chiesto a Giacomo Sordoni, DS delle rosanero, quanto si senta soddisfatto dei risultati e del gioco espresso dalla squadra.
Soddisfatto al 100% dei risultati! Per il gioco invece probabilmente ci manca ancora quella continuità di realizzare trame di gioco interessanti in tutte le partite, per ora non siamo così automatici nel giocare sempre con la stessa intensità, però, a mio avviso, abbiamo preso la giusta strada e anche questo obbiettivo arriverà presto.

Il calendario ora propone un incontro sulla carta semplice contro quella che fino a pochi mesi fa era una corazzata.
Sabato andremo in casa del Filottrano che quest’anno ha iniziato un nuovo ciclo ma non penso sia una partita semplice in quanto, avendolo già visto giocare, può dar fastidio a tante squadre e quindi anche noi dovremmo soffrire per cercare i 3 punti. Sono giovani, hanno grinta e non mollano mai.. sarà dura.”

Facciamo un piccolo passo indietro, torniamo al derby con la Jesina.
Venerdì scorso è stato bellissimo per tutto quello che abbiamo visto, dal riprendere una partita che sembrava quasi compromessa (da 0-2 a 2-2 ndr), ad un pubblico delle grandi occasioni. Lo scrissi anche su facebook ringraziando tutti. Nel panorama del futsal femminile è difficilissimo vedere tribune così affollate, soprattutto nelle categorie regionali. A livello di Serie A e Serie A d’Elite forse è più facile in quanto ci sono pochissime squadre che rappresentano la Regione e quindi tutti accorrono a vederne le partite.

Sordoni non si tira indietro quando gli chiediamo di fare qualche pronostico.
Riguardo la corsa finale ai play-off penso che le prime 6 squadre di oggi saranno anche quelle che fino alla fine correranno per accaparrarsi il miglior posto nella griglia play-off. L’unica sorpresa potrebbe essere proprio il Filottrano che essendo giovane e con entusiasmo può arrivare anche nei primi 5 posti.

di Giovanni Romagnoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments