Cronaca
maggio 5, 2015 1994 Visualizzazioni

Ancora droga a Chiaravalle, intervento dei Carabinieri in un ristorante

Ancora droga a Chiaravalle, intervento dei Carabinieri in un ristorante

Ancora droga a Chiaravalle, ancora giovani alle prese con l’uso di sostanze stupefacenti. Intorno alle 22 di venerdì scorso i carabinieri di Chiaravalle stavano effettuando un servizio di perlustrazione inerente ad operazioni di prevenzione dei furti quando hanno notato delle luci accese all’interno di un ristorante situato in prossimità del centro urbano, che venerdì doveva effettuare il giorno di chiusura. Dopo aver richiesto i rinforzi temendo che fosse in atto un furto ai danni del locale, i carabinieri sono entrati nel ristorante ed hanno trovato 8 giovani che, in preda all’agitazione, cercavano di uscire dal locale ed allontanarsi dalla zona. I giovani venivano però bloccati ed identificati: sono tutti incensurati, tra i 24 ed i 26 anni, di cui 7 chiaravallesi, tra cui una ragazza, ed uno a Castelferretti. Tra gli 8 vi era anche uno dei titolari del ristorante che ai carabinieri ha detto di aver invitato gli amici privatamente nel locale, pur essendo il ristorante chiuso al pubblico.

L’atteggiamento contradditorio e non sereno dei giovani però ha insospettito i carabinieri che procedevano ad un’ispezione del locale e rinvenivano, gettati in terra, 5 involucri in cellophane contenenti un totale di 4,15 grammi di cocaina ed un sesto involucro contenente 1,43 grammi di hashish. Le successive perquisizioni domiciliari davano esito positivo in casa di uno solo degli 8 ragazzi, dove venivano rinvenuti altri 5 grammi di hashish e un grammo di marijuana.

I giovani, che sono stati condotti per alcune ore al commissariato di Jesi per i colloqui e le indagini di rito, sono stati tutti segnalati alla prefettura di Ancona quali assuntori di sostanze stupefacenti.

Sono ancora in corso gli accertamenti per stabilire la provenienza della droga e la posizione degli 8 giovani. Il titolare del ristorante è risultato negativo alla perquisizione ed asserisce che la droga è stata rinvenuta all’esterno del locale.

di Gianluca Fenucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Facebook Comments